Bilancio positivo per Batimat 2007

A cura di:

Con la presenza di 447.738 persone, Batimat registra un record di pubblico professionista della costruzione. A parte l’Ile-de-France, le principali regioni rappresentate sono la Rhône-Alpes, Pays de la Loire, Nord, Bretagne e Centre. La Champagne e la Lorraine hanno conosciuto un’interessante evoluzione grazie alla facile connessione con il TGV Il numero di visitatori internazionali è progredito di più di quello dei visitatori francesi, con una percentuale che passa dal 18% al 18,5% dell’insieme dei visitatori. Oltre all’Europa dell’Ovest, è stata ancora riscontrata una forte rappresentanza di paesi come il Marocco, la Tunisia, la Russia ed il Brasile ed una grande progressione della Polonia in occasione della sua candidatura a invitato d’onore a BATIMAT 2007.
La ripartizione per soggetti professionali è relativamente stabile in rapporto all’edizione del 2005, con una leggera progressione per le imprese e la distribuzione ed un leggero ribasso degli industriali (non espositori) che vengono dal mondi intero.
Una copertura mediatica senza precedenti
Mai BATIMAT ha conosciuto un così forte interesse da parte dei mass media come quest’anno, sia relativamente alla stampa audiovisiva che alla carta stampata. La presenza dei tre ministri Jean-Louis Borloo, Christine Boutin e Nathalie Kosciusko-Morizet non è di fatto estranea a questa crescita.
I mass media si sono specialmente interessati alle innovazioni presentate dagli espositori, in particolare a quelle dei vincitori dei diversi premi. Ma hanno soprattutto fortemente informato circa le due grandi animazioni del salone, lo spazio tendenze: “Il Costruire Alternativo” e “La casa del domani”.
La presenza permanente della rete “Du Côté de Chez Vous TV” ha avuto un vero successo con una ventina di interviste televisive e numerosi reportage sugli stand.
Lo sviluppo sostenibile al centro della fiera
Dopo la conclusione di Grenelle de l’Environnement, lo sviluppo sostenibile è stato al centro di numerose animazioni, conferenze ed interviste per tutta la durata del salone. Più di 5.000 professionisti hanno partecipato alle conferenze proposte da Batimat dai suoi partner.
La conferenza degli architetti, organizzata con l’Unione internazionale degli architetti, in particolare, ha mantenuto tutte le promesse raccogliendo in sette mezze giornate, innovazioni architettoniche ed innovazioni tecnologiche al servizio dello sviluppo sostenibile.
Appuntamento al 2009, dal dal 2 al 7 novembre.

Batimat 2007
Parigi, 5-10 Novembre