InstantHouse: seconda edizione del concorso rivolto ai giovani progettisti

A cura di:

In occasione di MADE expo, dal 3 al 6 febbraio 2010 presso la Fiera di Milano-Rho, FederlegnoArredo srl in collaborazione con il Politecnico di Milano promuove la seconda edizione di InstantHouse, un concorso rivolto a studenti e a neolaureati delle facoltà di Architettura, Ingegneria e Industrial Design italiane e straniere.

Tema del concorso è “Temporary housing_SOUNDSCAPES”, ovvero l’ambiente e il paesaggio sonoro nelle città contemporanee. Una nuova “ecologia della sensibilità” invita a ripensare le modalità di progettazione dell’abitare in relazione non solo alle emissioni nocive di CO2, ma anche al costante inquinamento acustico, spesso trascurato dalla cultura occidentale, più sensibile agli aspetti visivi della percezione, ma ugualmente importante per la salute dell’uomo e per un adeguato standard della qualità abitativa.

“InstantHouse è solo uno dei tanti modi attraverso i quali la Federazione ribadisce la propria attenzione ai giovani – afferma Rosario Messina, presidente di FederlegnoArredo. Il concorso darà loro la possibilità di progettare il loro stesso futuro e sarà inoltre un’importante occasione per farsi conoscere nel contesto di una manifestazione di ampio respiro internazionale come MADE expo, durante la quale verrà presentato un prototipo in scala 1:1 del progetto vincitore”.

I progetti verranno selezionati in base alla loro capacità di valorizzare architetture sensibili all’ambiente e al territorio, alla sostenibilità e alle esigenze di benessere e qualità della vita e dovranno presentare un’unità residenziale temporanea, legata alla presenza di giovani con forte mobilità territoriale durante particolari eventi metropolitani come Expo 2015.

I progetti dovranno contestualizzare l’unità abitativa all’interno di un’area urbana contigua a importanti sistemi infrastrutturali come autostrade, aeroporti e ferrovie, sperimentando così nuove possibilità urbane in contesti oggi considerati marginali ed estremi, e metterla in relazione allo spazio e all’ambiente attraverso nuove tecnologie e materiali innovativi, compatibili con l’ambiente e stimolanti nei confronti della percezione sensoriale. I partecipanti potranno riutilizzare il patrimonio edilizio esistente oppure costituire un vero e proprio nuovo insediamento.

La scadenza dell’iscrizione al concorso e della consegna degli elaborati è stata posticipata al 25 novembre (i concorrenti dovranno quindi far pervenire l’iscrizione e gli elaborati richiesti entro e non oltre le ore 12 del 25 novembre 2009 presso la sede di FederlegnoArredo – Foro Buonaparte 65, 20121 Milano).

Sul sito www.federlegno.it/made è possibile trovare tutte le informazioni e il bando del concorso