Classificazione di resistenza al fuoco della muratura: il nuovo applicativo POROTON®

POROTON ITALIA

Consorzio POROTON® Italia mette a disposizione di tecnici e progettisti un applicativo online che agevola la scelta delle soluzioni costruttive POROTON® sulla base di specifiche esigenze di resistenza al fuoco.

Classificazione di resistenza al fuoco della muratura: il nuovo applicativo POROTON®

La realizzazione di strutture di compartimentazione al fuoco, portanti o non portanti, deve avvenire, infatti, dopo attenta valutazione delle soluzioni disponibili e della possibilità di certificare le corrispondenti prestazioni di resistenza al fuoco richieste.

Come determinare la classificazione di resistenza al fuoco

La determinazione della classificazione di resistenza al fuoco è disciplinata dal D.M. 16/02/2007 e dal D.M. 03/08/2015 e s.m.i. e per quanto concerne la resistenza al fuoco delle pareti in muratura viene operata una distinzione fondamentale tra:

  • pareti portanti (requisito richiesto: REI)
  • pareti non portanti (requisito richiesto: EI)

Le principali famiglie tipologiche dei prodotti POROTON® sono caratterizzate da:

  • elementi in muratura di laterizio semipieni (foratura j ≤ 45%),
  • elementi in muratura di laterizio forati (foratura 45% < j ≤ 55%),
  • elementi in muratura di laterizio leggeri (foratura 55% < j ≤ 65%).

Per procedere alla determinazione della prestazione di resistenza al fuoco vengono attuate prove da svolgersi presso laboratori autorizzati, secondo il metodo sperimentale, e confronti con tabelle, secondo il metodo tabellare. Non sono invece applicabili metodi di calcolo analitico.

Poroton APP3 per classificare la resistenza al fuoco della muratura

Poroton APP3 è l’applicazione messa a punto da Consorzio POROTON® Italia che permette di determinare la classificazione di resistenza al fuoco delle pareti POROTON® per poterle impiegare come elementi di compartimentazione al fuoco, sia come muratura portante che di tamponatura.

La resistenza al fuoco di un elemento di separazione, infatti, è uno dei requisiti passivi principali previsti dalle vigenti norme in materia di prevenzione incendi.

Grazie a Poroton APP3 è possibile procedere alla classificazione della resistenza al fuoco di pareti in muratura POROTON® secondo le due metodologie applicabili, sia nel caso di muratura portante che nel caso di muratura non portante, fornendo la classificazione REI oppure EI.

Procedura di calcolo con l’applicativo POROTON®

L’utilizzo di Poroton APP3 è molto semplice: l’utente può scegliere i parametri richiesti, tra valori predefiniti e compatibili con i dati, e le tipologie dei prodotti disponibili, evitando potenziali errori di compilazione.

Quando si entra nell’applicativo è possibile visualizzare ulteriori note informative ed esplicative per l’utilizzo e dopo aver determinato la classificazione di resistenza al fuoco è possibile ottenerne una stampa con indicazione dei limiti previsti dalla normativa vigente.

In particolare, nel caso di classificazione in base ai risultati di prove sperimentali, si fornisce la descrizione del “Campo di applicazione” diretta del risultato e, ove siano anche disponibili per la casistica considerata “Rapporti di applicazione estesa dei risultati di prove di resistenza al fuoco” (c.d. EXAP) inerenti specifici prodotti POROTON® delle aziende consorziate, anche una descrizione del “Campo di applicazione estesa” previsto dai rapporti di estensione.

Confronto con tabelle e prove sperimentali con Poroton APP

La classificazione della resistenza al fuoco con il metodo tabellare avviene in conformità alle pertinenti tabelle del D.M. 16/02/2007, Circolare VVF n. 1968 del 15/02/2008 e D.M. 03/08/2015 e s.m.i.. La classificazione della resistenza al fuoco in base ai risultati di prove sperimentali avviene con riferimento a prove svolte dal Consorzio POROTON® Italia in conformità al D.M. 16/02/2007 e D.M. 03/08/2015 e s.m.i..

Supporto tecnico del Consorzio POROTON® Italia

L’applicativo POROTON® APP3 contempla tutte le casistiche per le quali è consentita la determinazione tabellare della classificazione di resistenza al fuoco, mentre per i risultati di prove sperimentali il riferimento è alle casistiche più ricorrenti.

Laddove sia necessario valutare situazioni diverse da quelle previste dall’applicativo, l’ufficio tecnico del Consorzio POROTON® Italia è a disposizione per fornire l’assistenza tecnica e il supporto necessari. L’assistenza è fornita anche grazie all’ausilio dei risultati di ulteriori prove sperimentali afferenti ai prodotti POROTON® delle aziende produttrici associate e dei “Rapporti di applicazione estesa dei risultati di prove di resistenza al fuoco” (c.d. EXAP) di cui dispongono le aziende consorziate per loro specifici prodotti.

In questo modo i tecnici riescono a individuare i prodotti POROTON® certificati idonei al caso specifico.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici



Altri articoli riguardanti l'azienda

Altri prodotti dell'azienda

Approfondimenti

Progetti