Decreto Abruzzo

A cura di:

Il decreto per l'emergenza sisma in Abruzzo approvato durante il Consiglio dei ministri che si e' riunito in via straordinaria all'Aquila ''conferma la chiara scelta in favore della bio-edilizia e del risparmio energetico assunta dal Governo''.
E' quanto dice il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, commentando, dal G8 Ambiente in corso a Siracusa le misure adottate dal Governo.
Nelle misure per dare moduli abitativi ai senzatetto entro l'autunno ''su indicazione del ministero dell'Ambiente e' stato specificato che gli edifici saranno realizzati secondo criteri di innovazione orientata all'autosufficienza impiantistica, a risparmio energetico e alla sostenibilita' ambientale, oltre che, naturalmente, alla protezione anti-sismica''. ''Questo provvedimento – ha detto ancora la Prestigiacomo – si muove in direzione della riconversione del nostro patrimonio edilizio secondo caratteristiche di sostenibilita' ambientale''.
Il ministero dell'Ambiente e l'Istituto per la protezione ambientale (Ispra) ''saranno parte attiva nel coordinamento e gestione delle operazioni di sgombero delle macerie per assicurare una corretta separazione dei materiali, il riciclo e il riutilizzo, e il corretto smaltimento dei rifiuti''.