Premio Archiprix Italia 2010

A cura di:

Diviso in tre sezioni (più una sezione speciale) Archiprix presenta le migliori tesi di laurea nel campo dell’architettura, dell’urbanistica e architettura del paesaggio e del restauro architettonico, discusse in Italia presso le Facoltà di Architettura e di Ingegneria Edile-Architettura, con lo scopo di agevolare l’inserimento di giovani progettisti di talento nel mondo della professione.

Possono partecipare, in forma palese, tutti i neolaureati, senza alcuna limitazione di cittadinanza, che abbiano discusso la propria tesi di laurea presso una Facoltà italiana di architettura o di ingegneria edile-architettura, negli anni accademici 2007/2008 e 2008/2009.
Le tesi di laurea devono essere selezionate e presentate dalle rispettive Facoltà.
A tal fine ogni Facoltà potrà selezionare, a sua discrezione, un massimo di tre progetti per ciascuna sezione.

Questa edizione viene caratterizzata, in particolare, dal premio speciale messo a disposizione della Commissione giudicatrice per l’individuazione della migliore tesi dedicata a un intervento progettuale legato a eventi calamitosi.

Le principali scadenze sono:
Consegna degli elaborati 30 aprile 2010
Conclusione dei lavori della giuria 20 maggio 2010
Comunicazione esito concorso 31 maggio 2010
Premiazione 23-26 giugno 2010

Il montepremi complessivo ammonta a euro 13.500, suddiviso in euro 4.000 per ciascuna delle tre sezioni (1 vincitore e 2 segnalati) e in euro 1.500 per il premio speciale.

Per scaricare il bando
clicca qui

Per ulteriori informazioni
www.archiprixitalia.it