Komatsu e Italricambi: nozze d’argento per risultati d’oro

KOMATSU

25 anni con Komatsu per la concessionaria esclusiva toscana.
“Dal 1981, la nostra passione è la vostra soddisfazione”: in questa breve frase si concentra tutto il carattere di Italricambi, storica concessionaria toscana Komatsu gestita dalla famiglia Lucchesi da ben 3 generazioni. Sono le parole d’ordine per due giornate memorabili: il 7 e 8 ottobre 2006, nella sede di Serravalle Pistoiese (PT) si è brindato al 25° anniversario di Italricambi in qualità di concessionaria esclusiva Komatsu per la vendita, l’assistenza e il noleggio. È stata l’occasione di un Open Day in cui conoscere e provare l’ampio parco macchine Komatsu in un contesto dalla storia e dal successo d’eccezione, di cui tentiamo ora di capire lo specialissimo spirito.

Passione e unicità, da subito
È Massimo Lucchesi, figlio del fondatore Giordano e titolare di Italricambi insieme ai figli Davide e Daniele, a confermare questa essenziale chiave di lettura dell’unicità della concessionaria: “la passione innanzitutto. È questa la molla che ha dato vita, ormai 40 anni fa, ad una realtà oggi così affermata”, ammette con orgoglio. “È proprio per passione che negli anni ‘60 mio padre, Giordano, intraprende l’attività di costruzione di accessori per macchine movimento terra e la trasforma ben presto in un servizio unico. L’amore per il lavoro sulle macchine (in questo periodo delle tipologie più svariate) lo porta infatti a costruire pezzi speciali su richiesta, tralasciando da subito la logica della fornitura standard”. È la personalità abile e tenace del suo fondatore a forgiare indelebilmente il carattere dell’attuale Italricambi: “La nostra condotta – ribadisce Massimo – si deve a mio padre, che non dimentica mai l’assoluta centralità di tutti i clienti. Le loro necessità sono l’obiettivo da soddisfare: per riuscirci, l’impegno deve sposarsi all’esperienza e alla perizia tecnica. Infinita volontà di progettare e creare, massima attenzione ad ogni richiesta, disponibilità e propositività per realizzare soluzioni su misura: questo è l’esempio di professionalità fornito costantemente da mio padre”.

Komatsu e Italricambi: l’inizio di una partnership di successo
Un esempio tuttora seguito dall’intero staff della concessionaria che, a partire dalla pionieristica attività di Giordano, cresce fino a coprire oggi una vasta zona geografica servita, oltre che dalla nuova sede di Serravalle Pistoiese, dalla filiale ubicata inizialmente a Collesalvetti (nel 2000) e da quest’anno a Lorenzana (Pisa). Un’espansione che ha visto l’attività ampliarsi fino ad aggiungere alla costruzione e vendita di attrezzature la commercializzazione delle macchine movimento terra: “dopo un primo periodo di lavoro con diversi marchi del settore, nel 1981 entra in scena il nostro ormai storico partner Komatsu” riprende Massimo Lucchesi. “La misura e l’entità della nostra collaborazione sono cresciute portandoci ad assumere il ruolo di distributore full-liner e dealer esclusivo per le aree di Pistoia, Pisa, Livorno, Firenze e Prato. La nostra crescita è parallela all’evoluzione dell’azienda, tanto che oggi i nuovi prodotti e servizi Komatsu vengono da noi prontamente recepiti”. Non più limitata alle attrezzature, l’attività di Italricambi acquista connotati di innovazione e creatività sempre maggiori grazie anche al ruolo sempre più centrale di Massimo Lucchesi a fianco del padre: “negli anni ’70 allo studio ho preferito il lavoro – sorride – e ho iniziato ben presto a dedicarmi alla fornitura di servizi di assistenza e riparazione e alla costruzione di accessori”. In questo momento più che mai, per Italricambi la validità del servizio si distacca dal semplice adattamento ma è rigorosamente ad hoc: a Giordano e Massimo Lucchesi va attribuita l’etichetta di veri antesignani in questa condotta, tanto da distinguersi per la peculiarità di costruire, provare e quindi regolamentare a norma di legge i pezzi di loro realizzazione nel corso di uno scrupoloso iter che coinvolge svariati collaboratori. “Un caso emblematico è la realizzazione di una macchina speciale, costruita negli anni ’90 per un lavoro specifico – spiega Massimo – Il cliente ci aveva richiesto una macchina adatta a strade strette e in pendenza e dotata di un braccio di lunghezza superiore allo standard. È nato così un PC95 modificato dalle radici, dalle dimensioni contenute e provvisto di un braccio di 12,50 m e di un impianto idrostatico con una nuova pompa a circuito chiuso con scambiatore di calore: una macchina accuratamente progettata e realizzata, tanto che – aggiunge – dopo ben 10 anni ancora funziona senza nessun problema!”

La terza generazione
È una tra le prove più brillanti dei risultati ottenuti nel tempo da una filosofia fondata, oltre che su una passione incrollabile, su un segreto professionale tanto intuitivo quanto difficile da applicare effettivamente: parlare la stessa lingua del cliente. “La volontà di soddisfare la clientela può sembrare ovvia – interviene Davide Lucchesi, figlio di Massimo – In realtà ciò significa andare oltre la fornitura di una macchina efficiente per riuscire ad offrire sempre la migliore, l’unica che riesca non ad avvicinarsi il più possibile alle richieste ma ad esaudirle completamente. Può sembrare controproducente – conclude – ma, se non si arriva a questo obiettivo, per noi è meglio consigliare al cliente di rivolgersi altrove piuttosto di ricevere da noi una macchina non ottimale”. Standard così alti da sfuggire alla definizione di standard: è più che mai evidente dal 2000, quando l’assetto di Italricambi si arricchisce dell’apporto della terza generazione il cui percorso formativo e professionale si inserisce a pieno titolo tra i plus della concessionaria. Davide, laureato in ingegneria meccanica, progetta soluzioni speciali, dall’ideazione alla realizzazione fino alla certificazione a norma di legge; suo fratello Daniele (laureato in economia) mette a disposizione la sua preparazione per la sfera commerciale, l’assistenza e il rapporto mirato con la clientela.

Preparazione e umanità per l’intero staff Italricambi
Competenza e concretezza sono gli elementi che donano alla pura abilità tecnica il gusto del rapporto umano e della fiducia: un’unione tra umanità e tecnologia che salta all’occhio già nella considerazione dei collaboratori in qualità di amici prima ancora che validi professionisti, in particolare per quanto riguarda il responsabile commerciale e di filiale Umberto Degli Esposti (per i Lucchesi “uno di famiglia e indispensabile punto di riferimento, dal magazzino all’officina”). Un affiatamento fondamentale per un servizio davvero a 5 stelle, garantito dai titolari e da uno staff di 27 addetti diretti la cui specializzazione non esclude una competenza a 360° che rende ogni membro del personale capace di intervenire in ogni processo di lavoro. È il leit motiv alla base di uno spirito di gruppo ormai consolidato, la cui positività contribuisce a rendere ancor più speciale (e a giustificarne una volta di più il ruolo di spicco nel mercato) la realtà di Italricambi. “Certo – interviene Massimo – non è tutto semplice e piano: le difficoltà nel settore sono molte, e grande è l’impegno necessario a mantenerci su un buon livello di servizio. D’altra parte – sorride – se l’impresa non è ardua che gusto c’è?”

Valori condivisi per un rapporto di successo
Una filosofia tesa al continuo miglioramento che si sposa perfettamente ai valori dello storico partner Komatsu: la massima evoluzione tecnologica, la sicurezza e l’impegno concreto per la soddisfazione della clientela sono tratti in comune che spiegano la riuscita di un connubio ormai decisamente affermato. “Una grande azienda che fornisce una gamma vastissima e completa per tutte le esigenze, con una storia di grande valore e affidabilità – è la definizione che Massimo, Davide e Daniele riservano a Komatsu – capace di mettere il cliente sempre al primo posto, comunicandogli serietà e sicurezza e stimolandone la fiducia e la fedeltà con un approccio franco che alle promesse antepone rigorosamente i fatti”. Prontezza, dinamicità e tecnologia all’avanguardia sono le parole d’ordine con cui Italricambi e Komatsu si presentano ad una clientela sempre più consapevole ed esigente (“Se fino a qualche tempo fa un escavatore andava bene per svariati lavori, oggi si pretendono – giustamente – macchine orientate, magari da costruire appositamente”, chiarisce Massimo) e favorevole a prodotti dall’utilizzo semplice e intuitivo: qui si rivela fondamentale la capacità dei due partner di discutere con l’interlocutore, di mettergli a disposizione la propria esperienza per definire insieme la soluzione perfetta, provata e certificata in tempi brevissimi. “Ora più che mai si rivela l’importanza di determinati servizi offerti in collaborazione con Komatsu – interviene Massimo Lucchesi – Ecco, nei casi in cui l’acquisto della specifica macchina non è indicato, l’opportunità del noleggio: un parco macchine di circa 60 mezzi (mini, midi ed escavatori cingolati, minipale, pale gommate e attrezzature) garantisce funzionalità e tempestività anche per circostanze eccezionali”. Puntualità ed efficienza sono alla base anche del servizio ricambi: eventuali pezzi non presenti presso la sede di Italricambi vengono inviati direttamente dal magazzino centrale di Komatsu Italia e risultano disponibili entro 24 ore dalla richiesta. “Altri fondamentali servizi Komatsu – termina Massimo – sono le soluzioni finanziarie personalizzate, sempre più ampie e comprensive di ulteriori agevolazioni nell’acquisto”.

25 anni di sinergia vincente
“Con Komatsu, nozze d’argento per risultati d’oro!”: è la battuta con cui la famiglia Lucchesi, in occasione dell’Open Day per il 25° anniversario, compendia infine le considerazioni sul ruolo di assoluto riferimento per il binomio Italricambi/Komatsu. Un rapporto basato sulla sinergia tra due partner di alto livello che condividono la stessa visione del mercato e puntano sui medesimi plus, reso particolarmente vincente dall’opportunità di aiuto, sostegno e totale collaborazione che Italricambi trova costantemente in Komatsu: “non possiamo che corrispondere – conclude il titolare – continuando a perseguire risultati all’altezza del nostro partner!”



Altri articoli riguardanti l'azienda

Altri prodotti dell'azienda

KOMATSU produce nelle seguenti categorie