Il nuovo Mercedes Benz Brand Center di Milano

A cura di:

Il nuovo complesso Mercedes Benz Brand Center sorge a Milano, nella periferia nord ovest della città, su un’area di 66.000 mq e costituisce una sfida interessante di architettura contemporanea contribuendo alla riqualificazione architettonica e sociale di quella che era una zona industriale.
L’architettura dell’intera struttura è stata creata immaginando un piccolo centro urbano a misura d’uomo, seguendo il modello rinascimentale di città ideale caratterizzato dalla concezione simmetrica e razionale degli spazi, per rispondere con armonia ed equilibrio alle diverse esigenze.
Il progetto sviluppato dallo Studio Architetti di Daimler AG di Stoccarda, prevede che le diverse parti dell’edificio convergano nella brand tower sormontata dalla stella a tre punte del marchio Mercedes che, oltre ad ospitare un’esposizione permanente con le ultime novità della casa di Stoccarda, offre ai visitatori mostre ed esposizioni a tema, divenendo il landmark per quest’area della città.
Il Mercedes Benz Brand Center dispone di officine, di magazzino ricambi, dell’area per i clienti top, di un posteggio sotterraneo, di ampi piazzali caratterizzati dalla fluidità dei volumi architettonici e dall’utilizzo di materiali trasparenti.
Il tema compositivo portante è una singolare lettura dei volumi in termine di pelle e di pelle in termine di volumi, che costruiscono occasioni di dialogo e relazione con l’intorno.
Queste interfacce si pongono come elencazione di modi di relazione possibile, sintatticamente coordinate nel “racconto” progettuale.
Le facciate degli edifici occupano quindi un ruolo importante all’interno della progettazione e alternano l’utilizzo di strutture in acciaio ad aperture vetrate che permettono la piena visibilità dello spazio interno grazie anche ad un armonioso equilibrio tra luce naturale ed illuminazione artificiale interna. La scelta progettuale dell’edificio è caratterizzata dalla centralità della luce come elemento architettonico e simbolico. L’ampia superficie vetrata permette alla luce naturale di entrare e diffondersi in ogni ambiente. Le fonti luminose si fondono con armonia ed eleganza e consentono di avere condizioni ottimali di visibilità in ogni momento della giornata.
La ricerca stilistica di materiali e arredi eleganti ed accoglienti ha consentito di sviluppare una struttura coerente in ogni dettaglio. L’ampio ricorso all’utilizzo dell’acciaio va ad esprimere forza e solidità con linee semplici, che rispecchiano perfettamente lo stile della casa tedesca.
La fornitura chiavi in mano e la posa in opera dell’involucro di facciata è stata affidata a Stahlbau Pichler, che ha studiato soluzioni tecnologiche e profili composti realizzati ad hoc per soddisfare le caratteristiche del progetto; in particolare la complessa geometria della brand tower ed anche i requisiti di isolamento termoacustico, soprattutto per la presenza di elementi aggettanti rispetto al curtain wall, situati a contatto delle guarnizioni di tenuta, sono stati oggetto di studio da parte dell’azienda.
Per ragioni statiche, la facciata strutturale dell’edificio e della brand tower è composta da montanti e traversi in acciaio S235 con profilo a ‘T’, con sezione variabile a seconda delle necessità, composti generalmente da barra piatta profonda 200 mm e larga 20 mm saldata di testa a piatti da 60 mm, spessi 15 mm.
In prima fase, i montanti verticali sono stati appesi in sommità alla copertura, evitando l’instabilità dell’equilibrio della struttura incompleta. Solo quando i montanti sono stati connessi fra loro mediante saldatura dei traversi in acciaio, la griglia portante ha potuto essere appoggiata a terra. Tutti i profili sono stati forniti con un complesso ciclo di verniciatura per poter soddisfare le richieste qualitative della committenza. La mano di finitura è stata applicata in cantiere con la verniciatura a mano tinta RAL 9006.
Sulla flangia esterna dei profili sono stati saldati i profili tecnologici del sistema di facciata utilizzato – canali filettati con anima in acciaio inox e dotati di guarnizioni, progettati e realizzati per rispondere alle normative specifiche e a tutte le caratteristiche prestazionali richieste – disposti a correre lungo la griglia e adatti per il fissaggio dei pannelli trapezoidali trasparenti in vetrocamera (12 mm esterno selettivo tipo 50/25; camera interna argon sp. 14 mm; stratificato interno 5+5 mm), che vanno in battuta sulle guarnizioni, vengono bloccati da un pressore e vincolati da una vite; infine, si posano le copertine.
La particolare forma geometrica della brand tower ha imposto un complesso e accurato studio geometrico di ogni singolo componente, ad esempio per quanto riguarda gli elementi di fissaggio dei tubolari frangisole in alluminio, previsti in sommità.
Le lame di supporto, fissate al profilo tecnologico e sufficientemente strette per non comprometterne la tenuta all’acqua, risultavano ortogonali rispetto ai montanti inclinati e, perciò, non orizzontali. Per mantenere in piano i frangisole, sono state impiegate apposite piattine di compensazione graduate, ognuna diversa dalle altre montante per montante.
Mentre i vetrocamera sono piani, i pannelli del rivestimento opaco della brand tower sono composti da lamiera d’alluminio calandrata, verniciati esternamente rispettando il tipico colore argentato che individua i prodotti Mercedes Benz, fissati a una sottostruttura metallica con interposta lana di roccia. Anche in questo caso, la forma della brand tower ha richiesto lo studio di una soluzione d’aggancio ad hoc alla superficie del paramento murario curvo in calcestruzzo armato.
Tutta la realizzazione dei rivestimenti esterni, trasparenti e opachi, è avvenuta in opera, impiegando pezzi prefiniti prodotti utilizzando software di disegno tridimensonale in grado di restituire delle note di lavorazione specifiche, poi elaborate per riprodurre, in officina, l’esatta dimensione dei pezzi in fase di taglio.
La copertura della hall è stata realizzata con capriate metalliche con una luce massima di 39 m. I profili superiori in laminati d’acciaio HEB280 sono stati curvati a freddo. I montanti verticali sono stati realizzati con elementi di piatti conici saldati a croce che in sommità sono dotati di importanti piastre di nodo che raccordano i tiranti delle briglie inferiori in tondi pieni d’acciaio diametro 85mm in qualità S355J0. La geometria della superficie che si unisce alla brand tower è cilindrica e allontanandosi verso Nord si abbassa di quota e si restringe sui lati.
Le strutture sono attualmente coperte con lamiere grecate e ricoperte con un pacchetto realizzato in opera con lana di roccia e uno strato di guaina impermeabile in PVC. Per una futura modifica dell’involucro della hall è stata prevista la possibilità di aprire il cono con l’applicazione di un vetro trasparente per proiettare lo spazio della piazza verso il cielo.
Il nuovo Mercedes Brand Center è un lirismo di acciaio e vetro che declina l’identità corporativa nella costruzione di una architettura contemporanea capace di coniugare l’eleganza compositiva con gli elementi strutturali Stahlbau Pichler.

Per scaricare piante e sezioni clicca qui

Per ulteriori informazioni
www.stahlbaupichler.com