Hotel Les Fleurs

A cura di:

Raffinato design italiano, finiture di alto livello e materiali all’avanguardia per l’hotel Les Fleurs a Sofia, in Bulgaria.
La Bulgaria è ormai divenuta a pieno titolo un Paese europeo che richiama turisti e businessman da tutto il mondo.
Perciò da alcuni anni si è fatta sentire, in particolare nella sua capitale Sofia, la necessità di offrire agli ospiti stranieri, e non solo, un’accoglienza di alto livello, grazie ad alberghi in grado di competere, per materiali e finiture, con le altre capitali europee.
Fra questi si distingue per originalità e modernità l’hotel Les Fleurs, inaugurato nel giugno del 2007.
Questo albergo, raffinato e dal design contemporaneo, è situato in un’area centrale di Sofia e propone un comfort di standard elevatissimo.
L’hotel Les Fleurs offre 31 camere, un ristorante e negozi alla moda in un’atmosfera unica ed esclusiva, caratterizzata da ampie campiture di colore che decorano pavimenti e pareti e mosaici a grandi fiori colorati, sia all’esterno che all’interno, che nel soggetto richiamano il nome dell’albergo.
Per progettare la struttura è stato contattato uno studio italiano, lo Studio Lucchese, che si è avvalso della collaborazione di progettisti bulgari; anche per la decorazione e il lay-out interno è stato chiamato un interior designer italiano.

Resine a pavimento
Come già accennato, le finiture dovevano essere di ottimo livello, sia per le prestazioni tecniche sia per gli effetti decorativi.
Per questa ragione i progettisti hanno proposto al committente di realizzare buona parte dei pavimenti in resina, utilizzando i sistemi per pavimentazioni decorative di Mapei. Questo specifico tipo di rivestimento è spesso utilizzato in ambienti lavorativi e privati per le sue particolari caratteristiche di elevata resistenza al traffico e agli agenti chimici, la facile pulizia e la possibilità di avere grandi superfici in continuo.
I pavimenti in resina, inoltre, sono sempre più apprezzati dai progettisti per il loro effetto decorativo.
La possibilità di colorare la miscela direttamente in cantiere in un’ampia gamma di colori consente inoltre all’artista-posatore di scegliere i colori assecondando la sua libertà creativa.
L’Assistenza Tecnica Mapei ha coadiuvato i progettisti proponendo i prodotti del sistema DECOR SYSTEM 70 per realizzare circa 1000 metri quadrati di pavimenti in resina nella zona ristorante, nella hall, nei corridoi su cui si affacciano le camere degli ospiti e nello showroom Frank Muller localizzato al pianoterra dell’hotel. DECOR SYSTEM 70, che appartiene alla grande famiglia MAPEFLOOR SYSTEM, è un sistema a base di resine epossidiche esente da solvente con cui si ottengono pavimentazioni decorative con effetto spatolato o nuvolato in ambienti sottoposti a traffico medio come abitazioni, showroom, negozi ecc.
Gli ambienti oggetto di questo importante intervento, sono l’esempio della versatilità di questo innovativo sistema Mapei che può contare su prodotti specifici per soddisfare ogni esigenza sia funzionale sia estetica.

La hall
Dopo un opportuno sopralluogo in cantiere, i tecnici Mapei hanno consigliato al progettista e all’impresa esecutrice di iniziare con l’applicazione sul supporto di PRIMER SN*, un primer bicomponente a base di resine epossidiche prive di solventi che viene utilizzato per preparare il sottofondo e migliorare l’adesione dei prodotti che saranno successivamente stesi.
Sulla superficie apprettata ancora fresca è stato spolverato del QUARZO 0,5*.
Quest’operazione consente una perfetta adesione del rivestimento decorativo, realizzato mediante l’applicazione di due mani di MAPEFLOOR DECOR 700*, una pasta epossidica bicomponente idrodispersa priva di solvente.
MAPEFLOOR DECOR 700*, fornito in un colore neutro, è stato colorato direttamente in cantiere con MAPECOLOR PASTE*, colorante in pasta concentrato, scelto, per questo ambiente, nella tinta Rame.
Infine, per conferire alla superficie profondità e brillantezza è stato utilizzato MAPEFLOOR I300 SL TRP*, un formulato epossidico bicomponente, privo di solventi, particolarmente indicato come finitura di pavimentazioni decorative sottoposte a traffico pedonale.
Il prodotto, oltre che impermeabile ai liquidi, possiede anche una buona resistenza meccanica e all’abrasione, è trasparente e a basso ingiallimento.
Lo spessore medio applicato di tutto il sistema è stato di 3 mm. L’utilizzo del sistema in resina DECOR SYSTEM 70 ha consentito di realizzare una pavimentazione in continuo senza la presenza di giunti e questo ha permesso di dare una forte caratterizzazione a tutti gli ambienti in cui è stato applicato.

Il ristorante
La zona ristorante è situata in un seminterrato con superfici senza barriera vapore. Era perciò necessario utilizzare come primer un prodotto che garantisse una buona permeabilità al vapore d’acqua e che permettesse di utilizzare gli stessi prodotti usati per i rivestimenti ai piani superiori.
L’Assistenza Tecnica Mapei perciò ha consigliato, in questo caso particolare, di utilizzare anche prodotti diversi da quelli che compongono il ciclo applicativo classico di DECOR SYSTEM 70, ma sempre appartenenti alla Linea MAPEFLOOR.
Così è stato deciso di trattare il supporto cementizio con la finitura bicomponente MAPECOAT I600 W* – utilizzata in questo caso come primer – miscelata con acqua nel rapporto di 1:1 e stesa a rullo sulla superficie. Sul supporto ancora fresco è stato spolverato a rifiuto QUARZO 0,25*. Dopo l’indurimento è stato applicato sulla superficie MAPEFLOOR I500 W*, formulato epossidico bicomponente idrodisperso e anch’esso permeabile al vapore acqueo; il prodotto è stato steso con l’apposita spatola dentata nello spessore di 2 mm.
A questo punto è stato possibile procedere con l’applicazione di MAPEFLOOR DECOR 700*. Per ottenere anche qui l’effetto esteticamente raffinato che caratterizza tutti gli spazi dell’hotel Les Fleurs, MAPEFLOOR DECOR 700* è stato colorato, anche in questo caso, con MAPECOLOR PASTE* Rame. Per la finitura della superficie, infine, sul pavimento del ristorante è stato utilizzato MAPEFLOOR I300 SL TRP*.

I corridoi delle stanze
L’hotel si sviluppa su sei piani e i progettisti hanno deciso di utilizzare anche per i corridoi su cui si affacciano le camere degli ospiti le pavimentazioni in resina. Seguendo la procedura del sistema DECOR SYSTEM 70, sul supporto perfettamente pulito è stato applicato uno strato di PRIMER SN* e sulla superficie ancora fresca è stato spolverato a rifiuto il QUARZO 0,5*. Anche nei corridoi il pavimento è stato realizzato con l’applicazione di due mani di MAPEFLOOR DECOR 700* nello spessore medio di 3 mm.
Per questa zona il progettista ha scelto di inserire delle venature dorate sul colore rame del fondo: per ottenere questo effetto decorativo sono state combinate le tinte Rame e Gold di MAPECOLOR PASTE*. Per la finitura è stato applicato il formulato MAPEFLOOR I300 SL TRP*.

Lo showroom
Per i pavimenti dello showroom Frank Muller si è proceduto prima con la stesura di PRIMER SN* e poi con l’applicazione di due mani di MAPEFLOOR DECOR 700* (spessore medio 3 mm) colorato con MAPECOLOR PASTE* Gold. Per la finitura anche qui si è usato MAPEFLOOR I300 SL TRP*.

Colore anche alle pareti
I corridoi
Per decorare le pareti dei corridoi delle scale, dopo aver trattato le superfici con il primer isolante SILANCOLOR PRIMER*, è stato applicato SILANCOLOR TONACHINO*. Questo rivestimento in pasta a base di resina siliconica permette al supporto sottostante un’elevata traspirabilità, omogeneità nella tinta e un’elevata idrorepellenza, oltre alla garanzia di una lunga durata e protezione nel tempo.
SILANCOLOR TONACHINO*, disponibile in un’ampia cartella colori, per questo intervento è stato scelto nella tonalità marrone.

La facciata esterna
L’esterno dell’albergo è caratterizzato da superfici a nastro poste sugli angoli dell’edificio e decorate da grandi fiori realizzati a mosaico. Per la stuccatura delle fughe è stata utilizzata la malta epossidica bicomponente antiacida KERAPOXY*.

Il ristorante e i bagni delle camere
Anche l’interno è caratterizzato da decorazioni floreali in mosaico a parete che sono state realizzate nella zona ristorante, nei bagni delle camere e nella hall.
In tutti questi ambienti, la stuccatura delle fughe è stata effettuata con ULTRACOLOR PLUS*.
Questo prodotto è una malta ad alte prestazioni grazie alle tecnologie DropEffect® e BioBlock® che assicurano nel tempo un’alta idrorepellenza e l’assenza di muffe.
Anche le scale che portano al ristorante nel seminterrato sono state caratterizzate con colori e decori, utilizzando le stesse soluzioni, tecniche e decorative, impiegate per gli altri ambienti dell’hotel.
Le alzate dei gradini sono infatti rivestite in mosaico, con lo stesso motivo floreale che appare sulle pareti della hall, mentre le pedate sono state realizzate utilizzando anche qui il sistema in resina DECOR SYSTEM 70 con finitura color oro.

*Prodotti Mapei: i prodotti citati in questo articolo appartengono alle linee “Prodotti per pavimenti”, “Prodotti per finiture” e “Prodotti per la posa di ceramica e materiali lapidei”.
Gli adesivi e le finiture Mapei sono conformi alle norme EN 12004, EN 12002 ed EN 13888.
Kerapoxy (RG): malta epossidica bicomponente antiacida, disponibile in 26 colori per fughe di almeno 3 mm. Utilizzabile anche come adesivo.
Mapecoat I600 W: finitura trasparente epossidica bicomponente in dispersione acquosa.
Mapefloor Decor 700: pasta epossidica bicomponente idrodispersa, priva di solventi, per la realizzazione di pavimenti con effetto spatolato o nuvolato.
Mapecolor Paste: sistema per la colorazione dei prodotti Mapefloor.
Mapefloor I300 SL TRP: rivestimento epossidico bicomponente, trasparente, a basso ingiallimento, da utilizzare come finitura su sistemi resinosi epossidici nello spessore di 1 mm.
Mapefloor I500 W: formulato epossidico bicomponente idrodisperso multiuso e permeabile al vapore per pavimentazioni industriali di colore neutro.
Primer SN: primer epossidico bicomponente fillerizzato senza solventi.
Quarzo 0,25 – 0,5: quarzo sferico grigio di origine alluvionale per sistemi Mapefloor e Triblock P.
Silancolor Primer: primer isolante a base di resina siliconica in dispersione acquosa.
Silancolor Tonachino: rivestimento in pasta a base di resina siliconica in dispersione acquosa, per esterni, applicabile a spatola ad alta traspirabilità e idrorepellenza.
Ultracolor Plus (CG2): malta ad alte prestazioni, modificata con polimero, antiefflorescenze, per la stuccatura di fughe da 2 a 20 mm, a presa ed asciugamento rapido, idrorepellente con DropEffect® e antimuffa con tecnologia BioBlock®.

Design italiano
VENINI. Lampade appese realizzate in vetro soffiato di Murano e molti di loro sono stati appositamente progettati dall’architetto Lucchese. MOLTENI. Tutti i pezzi speciali di mobili imbottiti progettati dallo Studio Lucchese: letti, divani, poltrone, sedie. MAPEI. Resine e fiiture superficiali delle pareti. STILE. Il parquet delle camere scolpito da motivi floreali. RUBELLI. Tutti i tessili (tende, coperte, rivestimenti in tessuto). BMOOD prodotto originale rotondo cabine doccia, lavabi e lavandini. HATRIA. Fornitura di lavabi dela serie Happy Hour e la You & Me sanitari, tutti recanti il marchio Francesco Lucchese. COLOMBO DESIGN. Fornitura Blazer serrature e accessori per bagno di Francesco Lucchese’s Yoga serie. A + DESIGN. Rubinetteria della serie Liscio e Stream basato sulla progettazione di Studio Lucchese. FABBIAN. Illuminazione serie Venere. 3M. Prodotti che coprono la facciata del palazzo. ALULIFE. Alluminio della scala a chiocciola che collega la hall con il ristorante. DE CASTELLI. Vasi di acciaio appositamente progettato dallo Studio Lucchese.