Ampliamento del New York Palace Boscolo Luxury Hotel

A cura di:

Il lotto adiacente al New York Palace Hotel ospiterà il nuovo edificio progettato dallo studio italiano Iosa Ghini Associati.
Il concept coniuga le linee contemporanee del design all’attenzione per i dettagli e i materiali, tipica della tradizione del made in Italy.
L’intervento si sviluppa in quattro blocchi principali definiti dall’ampliamento del New York Palace Boscolo Luxury Hotel che prevede sessanta nuove camere più servizi ed un piano uffici.
La zona congressuale che prevede un grande auditorium con più di cinquecento posti ed annesse zone lounge e business areas. La zona congressuale è direttamente connessa alle altre zone meeting e business del New York Palace, (il cui progetto è stato curato dallo studio Iosa Ghini), e allo storico New York Caffè.
A piano terra trova spazio una grande galleria commerciale con cinque differenti ingressi, essa connette lo storico hotel dal grande boulevard Erzsbet Korut a Rackozi Ut, dove sorge il nuovo edificio, accompagnando il visitatore con linee sinuose, contemporanee ed avvolgenti.
L’ultimo ambito di progetto affrontato dallo studio italiano Iosa Ghini Associati è quello residenziale che comprende centoquaranta appartamenti, di cui diversi duplex con ampie terrazze nel piano attico.
Gli appartamenti coniugano il plusvalore, determinato dal design del made in Italy e rappresentato dalle linee progettuali dell’arch. Massimo Iosa Ghini, con l’attenzione al gusto italiano nella cura dei particolari e nel dosare sapientemente materiali tradizionali ed innovativi.
Alcuni dati dimensionali sull’entità globale di intervento:
Il lotto di giacenza è di 4800 mq ed il volume costruito è determinato in 144.000 mc.
La sola superficie residenziale, che si sviluppa per sette livelli, è di 12.000 mq e complessivamente la superficie di tutto l’intervento è di 35.000 mq c.ca.

Descrizione degli ambiti di progetto: gli appartamenti
Gli appartamenti del complesso residenziale si distinguono in due tipologie: i simplex e i duplex.
Per la tipologia simplex che va dal primo al quinto piano, i tagli degli appartamenti vanno dai 30 mq ai 90 mq. La tipologia duplex è riservata al sesto e settimo piano con tagli che vanno dai 70 ai 100 mq, tutti gli appartamenti duplex sono dotati di ampie terrazze pergolate.
La caratteristica predominante di tutte le tipologie di appartamenti è quella di poter godere di ampie superfici vetrate che creano un rapporto visivo privilegiato tra la città e l’intimacy domestica.
I materiali utilizzati nell’interior sono tutti naturali, dal parquet alla boiserie in essenze pregiate ed ecologicamente controllate, alla ceramica, che con le sue dimensioni generose viene reinterpretata da Massimo iosa Ghini con nuove valenze contemporanee.
Il gioco plastico di velette a differenti livelli, enfatizzato dall’illuminazione accuratamente calibrata, e le trasparenze cromatiche dei cristalli, sono gli elementi che più visibilmente marcano il carattere e il design degli appartamenti.
Le facciate della parte residenziale, (due sul lato pubblico _Rakoczi Ut ed Osvat Utca _ e sei prospicienti le piazze interne), coniugano ad un’estetica contemporanea fortemente vibrante un accurato studio funzionale e climatico: sono state, infatti, integrate tecnologie attive e passive per il controllo climatico.
Le grandi superfici vetrate sono state posizionate a celle sfalsate per consentire la penetrazione della luce naturale, sfruttandone al massimo i suoi benefici; tuttavia i raggi solari vengono filtrati da vetri selettivi – basso emissivi e da un sistema articolato di brises soleil, posizionati su più livelli. Sulle facciate principali si sviluppa inoltre un elemento scatolare a nastro, in parte asolato in parte pieno, che integra funzione decorativa e funzione climatica, essendo assimilabile anch’esso ad un brise soleil.
Dall’interno degli appartamenti si ha la possibilità di razionalizzare l’utilizzo dei sistemi di schermo solare, consumo energetico e sicurezza con le dotazioni demotiche: il sistema demotico è pensato per essere gestito sia a livello utenza finale che da un gestore unico centrale.
I materiali di facciata sono stati selezionati in base alla possibilità di coniugare l’aspetto tradizionale all’esigenza del segno contemporaneo, tenendo in considerazione le alte prestazioni tecnologiche: si passa dai vetri selettivi – basso emissivi, che consentono oltre al comfort climatico anche quello acustico, all’uso della ceramica, materiale tradizionale ungherese, che viene utilizzata in un formato non standard, raggiungendo le considerevoli dimensioni di 1000×3000 mm con uno spessore di soli 3.5 mm (compreso stuoiatura retrostante) sviluppato totalmente da tecnologia italiana. Inoltre sono stati accostati materiali come l’alluminio preverniciato e il legno lamellare (larice), di alta durabilità e tenuta, trattati con speciali pellicole, non tossiche, che ne consentono una bassa manutenzione.

Descrizione degli ambiti di progetto: la shop gallery
Pur costituendo un corpo unico è possibile definire la galleria commerciale composta da tre elementi fondamentali: i negozi, il “Passage” e le piazze interne:
GALLERIA COMMERCIALE _SHOPS La galleria commerciale si snoda tra il prestigioso New York Palace Boscolo Luxury Hotel, il suo storico caffè ed il nuovo complesso congressuale e residenziale progettato dallo studio italiano Iosa Ghini Associati.
Gli spazi retail sono sedici in tutto, dotati al loro interno di ampi soppalchi arredo per una superficie pari al settanta per cento e di spazi tecnici di storage. La caratteristica principale degli spazi retail sono le grandi vetrine a tutt’altezza che creano un effetto voluto di sfondamento ed esaltano, con l’illuminazione, la preziosità d’insieme. Il design è esaltato dal look and feel dell’italian style.
GALLERIA COMMERCIALE _PASSAGE il passage della galleria commerciale accompagna il visitatore nei diversi ambiti: dai negozi, alla piazza interna, alla grand hall che introduce al nuovo auditorium e le business areas connesse.
Le superfici della pavimentazione sono impreziosite da un disegno creato ad hoc dallo studio italiano Iosa Ghini Associati, che prevede l’intarsio tra diverse pietre naturali, tra le quali marmi preziosi, e materiali innovativi.
I controsoffitti esaltano la fluidità del percorso con la loro plastica matericità: un sistema di velette posizionate a livelli differenti e le calate luminescenti ospitanti video installazioni, creano un’atmosfera fortemente innovativa esaltata da potenti giochi di luce.
GALLERIA COMMERCIALE _PIAZZE Un sistema di piazze interne arricchisce gli scenari della galleria commerciale. Le piazze consentono al visitatore di godere di zone di relax con ampi spazi verdi e giochi d’acqua. Gli spazi ricreativi en plein air come caffè, bar e ristoranti offrono molteplici alternative di svago e di incontro all’interno di un contesto fortemente caratterizzato da ambiti esclusivi, dal lusso e dal savoir vivre.
La polifunzionalità è la caratteristica determinante per lo spazio esterno della piazza principale, un sistema di pedane modulari e smontabili, ospita durante la stagione calda una terrazza sospesa sulla vasca d’acqua ed utilizzata per accogliere gli utenti del bar/ristorante; durante la stagione fredda la pedana smontata lascia libera la superficie della vasca che si converte in pista di pattinaggio. E’ importante sottolineare la funzione di regolatore climatico della vasca/fontana, che soprattutto durante la stagione estiva consente il raffrescamento della piazza.

Descrizione degli ambiti di progetto: la zona auditorium.
La zona auditorium e le business areas connesse completano l’intervento che lo studio Iosa Ghini Associati ha realizzato per la zona servizi al primo piano del New York Palace Boscolo Luxury Hotel, dove sono state realizzate quattro meeting rooms, una vip lounge ed una sala ristorante.
La nuova zona auditorium con le sue sale business è connessa al polo già realizzato da un sistema di passerelle aeree che rendono lo spazio visivamente fluido e facilmente fruibile.
GRAND HALL La grand hall al piano terra del nuovo ampliamento del New York Palace Boscolo Luxury Hotel, progettata dallo studio italiano Iosa Ghini Associati, è uno spazio connettivo tra i punti nevralgici di tutto il complesso residenziale ed alberghiero. Essa infatti ha un doppio ingresso pubblico, uno su Osvat Utca per gli utenti in provenienza dall’esterno ed uno diretto all’interno della galleria commerciale per consentire la permeabilità verso l’area retail. Inoltre vi è una connessione interna e diretta per i clienti del New York Palace che possono accedere alla zona congressuale dall’interno. In dotazione all’area accoglienza si prevede una zona vip lounge riservata.
AUDITORIUM
Il cuore della zona congress è rappresentato dal grande auditorium da cinquecento posti a sedere. Il suo doppio volume incamera una grande zona regia al piano mezzanino munita delle dotazioni multimedia di ultima generazione. L’integrazione tra alta tecnologia e materiali tradizionali esalta il design dalle linee contemporanee concepito dallo studio Iosa Ghini Associati con una forte attenzione al look and feel italiano. La presenza delle business areas completano le dotazioni dell’auditorium che viene segnalato in esterno da due volumi in aggetto sulla grande glass façade strutturale, visibile su Osvat Utca.
BUSINNESS AREAS Le business areas altamente integrate dal punto di vista tecnologico, sono dotate di servizi di booking e mobile office, con connessioni wi-fi, possibilità di usufruire di hardware e software ed un servizio hosting sempre a disposizione per i business-men da parte dalla gestione congress. Inoltre un sistema connettivo di passerelle aeree mette in comunicazione fisica e visiva le varie zone del polo congressuale e il caffè New York, nonché l’hotel stesso. Incorporata alla zona business al livello sottostante vi è una zona lounge relax anch’essa munita delle tecnologie multimediali più all’avanguardia.

FACCIATE AMPLIAMENTO HOTEL
L’ampliamento dell’hotel New York Palace, si sviluppa in totale adiacenza con l’edificio storico e ne riprende in maniera ideale la complessità stilistica, riproducendola con una lettura di assoluta contemporaneità: in particolare si è scelto volutamente di differenziare la facciata con valenza pubblica su Osvat Utca e le sei facciate interne, che si affacciano sul Passage.
La prima presenta l’interposizione di un sistema a doppia pelle di vetro ed alluminio curvo e sagomato, che funziona climaticamente come una facciata ventilata. Anche in questo caso i vetri sono selettivi e basso-emissivi; le aperture su questo fronte sono dotate di profili/serramenti mutuati dal sistema costruttivo nautico, per mantenere il più possibile l’essenzialità e la purezza del segno.
Il sistema a scaglie che hanno un andamento sfalsato consente di garantire la privacy del cliente.
Le facciate interne non si differenziano dalla principale per l’utilizzo dei materiali – vetro ed alluminio – ma per la voluta linearità delle linee che caratterizza il lato più privato dell’hotel.