Evoluzione nella sperimentazione per le costruzioni

A cura di:

Organizzato dal CIAS (Centro Internazionale di Aggiornamento Sperimentale Scientifico) è il Seminario Internazionale che si terrà a Madrid dall’8 al 15 maggio 2010, in collaborazione con IABSE.
Il CIAS, con questo Seminario, vuole lanciare una sorta di sfida tecnico-scientifica, protesa verso l’evoluzione delle conoscenze nell’arte delle costruzioni, sulla base del principio che il progetto e la sperimentazione sono due artefici indiscutibili per raggiungere il successo nel costruire, veramente indispensabile in questi difficili frangenti economici e sociali della nostra civiltà.
Nelle prime due Sessioni si evidenzieranno l’evoluzione delle nuove grandi strutture e le peculiarità innovative dei nuovi materiali, mentre nelle due Sessioni successive si analizzerà l’importanza del supporto sperimentale, sia in cantiere, sia quale fase propedeutica per la riabilitazione del costruito.
Il Seminario si svilupperà nell’ottica della sostenibilità, con favorevoli ricadute sull’economia e sul sociale e sovente sull’ambiente nella sua più ampia accezione.
I lavori delle quattro Sessioni saranno intervallati da visite turistico-culturali e da momenti di piacevole svago, in modo da dare luogo ad una frequentazione fra i partecipanti ed a utili discussioni sui temi scientifici trattati.
L’obiettivo è di poter acquisire una maggiore consapevolezza del nostro ruolo di operatori nel settore delle costruzioni così fondamentale per la società.
Una novità del Seminario di Madrid è rivolta agli studenti (ma anche a tutti i partecipanti), in coincidenza con i tempi dedicati alle escursioni ed è costituita da due gruppi di Lezioni, presso la facoltà di Ingegneria. Il primo dal titolo “Le passerelle pedonali”, il secondo “Aspectos
innovadores de la rehabilitation de estructuras”, attraverso i quali si consolideranno le esperienze progettuali in merito alle passerelle e si aprirà la via alle nuove tecniche di riabilitazione.
L’augurio è di non mancare a Madrid per questa sfida del CIAS, svolta nel riconoscimento che l’evoluzione e l’innovazione, accompagnate dalla presa di coscienza delle proprie responsabilità da parte di tutti noi, sono gli strumenti fondamentali sui quali deve basarsi la nostra civiltà.

Le Sessioni riguarderanno:
– Ponti
– Nuovi materiali e strutture
– Sperimentazione in cantiere
– Riabilitazione del costruito e adeguamento sismico

Per ulteriori informazioni
e-mail: cias@4emme.it