Bonifiche e riqualificazione delle aree dismesse

A cura di:

La crisi industriale degli anni ’80 e ’90 e l’attuale crisi economica e finanziaria hanno comportato e comportano la dismissione di molti siti produttivi, spesso caratterizzati da gravi problemi di degrado e di contaminazione ambientale.
Il recupero di tali aree abbandonate e degradate rappresenta un obiettivo primario per uno sviluppo sostenibile del territorio, obiettivo che gli enti pubblici e i soggetti privati devono perseguire sinergicamente, nell’interesse dei cittadini e della comunità, attraverso l’individuazione delle nuove funzioni da insediare nell’area e la programmazione degli interventi di bonifica ambientale, che rappresentano passaggi indispensabili e strettamente legati fra loro per perseguire una vera rigenerazione delle aree e del territorio nel suo insieme.
AUDIS, Associazione Aree Urbane Dismesse, opera dal 1995 per:
– promuovere l’uso economicamente più efficiente e socialmente più equo delle aree dismesse secondo i criteri della migliore qualità urbanistica, architettonica e ambientale;
– facilitare lo scambio di esperienze su progetti e normative in ambito nazionale ed internazionale che rispondano ai criteri di tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio urbanistico e architettonico delle città e dell’ambiente;
– approfondire lo studio di casi di riutilizzo di aree dismesse sia in Italia che all’estero.
Con il convegno in programma a Cagliari, AUDIS vuole promuovere anche in Sardegna un costruttivo confronto tra gli Enti locali, gli investitori privati e gli esperti del settore al fine di affrontare i diversi problemi che, in questa regione, caratterizzano il recupero di un sito dismesso, individuando soluzioni che possano bilanciare gli interessi pubblici e privati.

AUDIS in Sardegna.
Bonifiche e riqualificazione delle aree dismesse
12 maggio 2010, Cagliari

Per informazioni
Audis – [email protected]