Cartongesso multistrato

A cura di:

L’elevata densità e la particolare struttura dell’agglomerato gli conferiscono eccellenti doti di fonoassorbenza, soprattutto alle basse frequenze, le più difficili da isolare.
Il tipo di gomma espansa utilizzata presenta inoltre una ridotta conduttività termica (lambda) con conseguenti ottime caratteristiche anche di isolamento termico.
Il materiale inoltre non subisce modificazioni dovute a processi di idrolisi e non è quindi soggetto a sfarinamento o deterioramento nel tempo.
E’ omologato in classe 1 di reazione al fuoco (da qui la denominazione eco-c1) dal Ministero degli Interni.
Lo strato centrale in cartongesso conferisce al pannello finito una notevole massa, indispensabile per ottenere la fonoimpedenza, impossibile da raggiungere utilizzando solo materiali fonoassorbenti leggeri.
La lastra interna permette di realizzare un pannello autoportante e di grandi dimensioni, con conseguente rapida ed efficace posa in cantiere.
Il formato a tutta altezza infatti riduce, oltre ai tempi di posa, anche e soprattutto i ponti acustici dovuti a posizionamenti imprecisi, tipici dei pannelli tradizionali di dimensioni ridotte.
Eco-c1 Sandwich è prodotto negli spessori di 33, 43 e 53 mm.
Le misure dei pannelli sono mm. 2.800 (o mm. 3.000 su richiesta) x 1.200.
Il materiale espanso è omologato in classe 1 di reazione al fuoco ed ha una conducibilità termica di 0,043 ? (UNI EN 12939), Il peso è compreso tra i 13 e i 19 kg. per metro quadrato.
L’Rw, cioè il potere fonoisolante del pannello da 33 mm. è pari a 31 dB. L’isolamento riscontrato tra due pareti in laterizio forato da 8 cm. è di 54 dB
Numero di Catalogo MC: 5831-02

Ecopolimer S.r.l.
www.ecopolimer.it

Partnership
Questa scheda di Infobuild è realizzata in collaborazione con Material ConneXion®, il più grande centro di documentazione e ricerca sui materiali innovativi e processi produttivi provenienti da tutto il mondo.
Fondata negli USA nel 1997 da George M. Beylerian, nel corso degli anni ha raccolto nella sua Library, oltre 3.000 materiali e processi produttivi.
La Library si arricchisce ogni mese di 30-45 nuovi materiali, selezionati da una giuria internazionale e interdisciplinare, tra i tanti inviati direttamente dalle aziende o ricercati da tecnici specializzati.
I materiali, una volta scelti, vengono inseriti nel database on-line e fisicamente sia nella sede di New York che in quelle di Milano e Colonia e diventano le novità di prodotto più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, delle caratteristiche tecniche e delle possibilità applicative.
Il database dei materiali e processi innovativi catalogati da Material ConneXion® è accessibile, dai soli iscritti, nell’area loro riservata, sul sito Material ConneXion
Le Library di Material ConneXion® ospitano materiali divisi in otto categorie: polimeri, metalli, vetri, ceramici, materiali a base di carbonio, materiali a base di cemento, materiali naturali e derivati dai materiali naturali.
Esiste infine una categoria a parte che raccoglie i processi di produzione.

Due le tipologie di abbonamento alla Virtual Library di Material ConneXion.
Per scaricare i due moduli clicca qui