High House, uno chalet residenziale

A cura di:

Uno chalet costruito su palafitte nel cuore del Canada, bianco come la neve che d’inverno lo circonda.

high-house

Per la ‘High House’, la progettazione di Delordinaire  gioca con i limiti tra interno ed esterno, e invita la gente a raccogliersi in spazi che sono immersi nella natura.

Le costruzioni su palafitte sono tipicamente utilizzate nei climi caldi e caratterizzati da forti inondazioni.

Questo chalet tipicamente invernale utilizza questa tipologia per creare una zona al piano terra protetta con una stufa all’aperto, creando uno spazio inusuale dove i residenti possono stare a contatto con la natura e immersi nell’esterno nevoso.

La tipologia a palafitta solleva la casa sopra la linea degli alberi circostanti dando una vista ininterrotta del Mont Saint Anne direttamente dalla sala, a quattro metri di altezza.

interni
Scorcio interno con rivestimenti lignei

L’altezza consente inoltre al sole di entrare direttamente nella casa a tutte le ore del giorno.

Le linee pulite e decise dei volumi vengono rafforzate attraverso l’uso del bianco e dai rivestimento in pannelli di cemento e dal tetto in acciaio.

L’interno è totalmente in legno, dai pavimenti ai rivestimenti ed i tamponamneti sono in resina trasparente

ancoraggio
L’ancoraggio al terreno della struttura

In una nuvoloso giornata di neve, la casa si fonde con il paesaggio bianco, quasi scomparendo, mentre in estate, la struttura bianca si staglia contro le verdi colline circostanti.

a cura di Cristina Finco