Centro Direzionale FILTERS 

Nuova sede operativa per Filters srl, azienda produttrice di sistemi di filtraggio per l’industria petrolifera nota a livello internazionale. 

A cura di:

Quest’opera coniuga perfettamente i temi dell’edilizia industriale ecocompatibile con la ricerca estetica: si tratta infatti di un esempio significativo di intervento su una struttura costruita secondo i criteri  tradizionali dell’edilizia.

11

Il Progetto

Filters srl, azienda produttrice di sistemi di filtraggio nota a livello internazionale, ha oggi un nuovo centro direzionale.

Nell’azienda Filters confluisce la storia della filtrazione industriale italiana, come simbolo dell’italianità delle costruzioni in legno è Nordhaus che propone la tecnologia costruttiva sviluppata e diffusa nel Nord Europa interpretandola con la creatività e la sartorialità tipiche del nostro Paese.
La particolarità di questo progetto sta nella perfetta commistione di due tipologie costruttive. L’edificio presenta infatti un avancorpo realizzato a pannello X-Lam e un corpo di fabbrica posteriore a telaio.

33

Per la palazzina dedicata ad uffici, sviluppata su due piani, infatti si è scelto di adoperare la tecnologia a pannelli incrociati X-Lam realizzati con pannelli di legno massiccio a strati incrociati, in quanto si tratta di un materiale dagli innumerevoli vantaggi: in primo luogo unisce le caratteristiche delle costruzioni massicce tradizionali con la salubrità e le proprietà ecologiche del legno, migliorando l’inerzia termica della parete, grazie alla massa maggiore e permettendo di costruire in altezza edifici stabili e sicuri.
Ciò si aggiunge a tutti i vantaggi delle case prefabbricate, che rimangono anche per questa tipologia di sistema costruttivo, come le proprietà ecologiche, i tempi di costruzione veloci, l’isolamento termico ed acustico.
Il vantaggio sostanziale dell’X-Lam è la stabilità dimensionale e le doti di rigidezza che lo rendono particolarmente idoneo all’edilizia antisismica e alla realizzazione di ogni tipo di edificio, anche multipiano come in questo caso.

22

Per l’edificio produttivo invece si è scelto di adottare il telaio strutturale che resta il sistema costruttivo più collaudato e performante nell’ambito delle costruzioni in legno.
Il costo contenuto di questo sistema, unitamente all’alta efficienza energetica della parete, con spessori sempre contenuti, è ideale per edifici commerciali ed industriali.
L’intervento si articola in due lotti: il primo consta di due palazzine uffici a due piani; il secondo di una sopraelevazione di un capannone industriale di 1100 m2 di superficie.

1

Si tratta di un esempio significativo di intervento su una struttura costruita secondo i criteri tradizionali dell’edilizia.
Sono state adottate soluzioni costruttive particolari e si è scelto di utilizzare solo materiali ecocompatibili e di realizzare rivestimenti totalmente in legno di larice.
Molto bello l’interno degli uffici che non è stato rivestito in cartongesso, lasciando il legno a vista.
Questo edificio rappresenta un’opera unica nel suo genere.

SISTEMA COSTRUTTIVO
X-Lam (palazzina uffici); a telaio (edificio produttivo)