5 consigli per ottimizzare il comfort nelle scuole migliorando l’acustica

Quello dell’acustica è un tema di fondamentale importanza per gli ambienti scolastici, luoghi nei quali è necessario garantire il massimo comfort al fine di ottimizzare il rendimento di insegnanti e studenti. Saint-Gobain lo sa bene, per questo ha sviluppato, tramite la divisione dedicata Ecophon, la soluzione ideale per l’isolamento acustico Akusto™ Wall C Extra Bass.5 consigli per ottimizzare il comfort nelle scuole migliorando l'acusticaDopo la lunga fase di didattica a distanza è importante garantire non solo un ritorno alla normalità, ma anche un miglioramento delle prestazioni offerte dagli ambienti scolastici. Tra i fattori che spesso compromettono il comfort nelle aule spiccano i livelli di rumorosità elevati.

Studiare all’interno di spazi caratterizzati da pessime prestazioni acustiche, infatti, è fonte di scarso apprendimento e provoca stress; lo dimostrano anche numerosi report e studi svolti sul patrimonio edilizio scolastico italiano, dimostrando che i rumori più fastidiosi percepiti dagli alunni sono interni nelle aule.

Soluzioni Ecophon per migliorare l’acustica nelle scuole

Per ovviare a queste problematiche il marchio Ecophon del Gruppo Saint-Gobain ha sviluppato il sistema fonoassorbente Akusto™ Wall C Extra Bass a parete per le basse frequenze, specifico per l’ottimizzazione dell’acustica nelle scuole. Grazie al “doppio strato” fonoassorbente, il pannello è in grado di correggere anche le frequenze tra i 125 e i 250 Hz e contribuisce al miglioramento dell’intellegibilità del parlato nelle aule.

Risultati dei test di assorbimento del suono
Risultati dei test di assorbimento del suono secondo la EN ISO 354. Classificazione secondo la EN ISO 11654 e, valutazione dei singoli valori per il Coefficeinte di riduzione del rumore , NRC , e della Media d’ assorbimento del suono , SAA , secondo la ASTM C 423 .

Ecophon lavora costantemente per fornire soluzioni in grado di soddisfare molteplici esigenze in termini di acustica, progettate specificamente per ogni ambiente scolastico e supportate da guide e studi specifici sugli impatti del rumore su insegnanti e studenti.

Le soluzioni messe a punto da Saint-Gobain rispondono alla nuova normativa sull’acustica relativa alle scuole, la UNI 11532-2, offrendo l’opportunità di migliorare le condizioni acustiche delle scuole nel rispetto delle norme vigenti.

5 consigli per realizzare un ambiente ottimale a scuola

Ecco i 5 consigli di Saint-Gobain che permettono di realizzare un ambiente ottimale a scuola:

  • Informare gli studenti sui risultati della ricerca rendendoli consapevoli degli effetti del rumore e dell’impatto generato
  • Incoraggiare l’interazione rispettosa tra i bambini favorendo la creazione di un ambiente salubre
  • Misurare l’ambiente sonoro a scuola per monitorare i livelli sonori e identificare margini di miglioramento
  • Installare soluzioni per l’ottimizzazione acustica come controsoffitti acustici, pannelli a parete fonoassorbenti e isolanti acustici
  • Usare il modello Universal Design for Learning (UDL) come linea guida offrendo a tutti gli alunni pari opportunità di apprendimento. 

Condividi