Box interrati ad un piano con tetto

Parcheggio a scomparsa ad un posto interrato con tetto di copertura a tenuta stagna pavimentabile

Soprattutto se si vive nel centro storico della città, parcheggiare è sempre un grande problema.
Il box tradizionale è spesso impossibile da realizzare; per questo vengono in aiuto i box interrati, ideali appunto per i centri storici, i giardini e i cortili, perché permettono di parcheggiare le auto al disotto del livello stradale, proteggendole con una copertura mobile carrabile e completamente impermeabile.
Consentono inoltre di mantenere l’originario aspetto dei luoghi ove inseriti poiché vi è la possibilità di rivestire la copertura, previa impermeabilizzazione della struttura portante con appositi materiali, con pavimentazioni di vario peso e spessore.

1

Green Park ha ideato e progettato Mod. B2, il parcheggio interrato ad un piano con tetto

Si tratta di un parcheggio a scomparsa ad un posto interrato con tetto di copertura a tenuta stagna pavimentabile.
Questo modello consente di ricoverare all’aperto un’auto sotto il livello stradale ed una sopra la copertura, dando la possibilità di accedere ad entrambe in maniera indipendente.

2

Alcune caratteristiche:

  • Tetto di copertura fossa con possibilità di predisposizione per una pavimentazione aggiuntiva.
  • Centralina oleodinamica ad alta pressione
  • Alimentazione Volt 380 Kw 3 Volt 220 Kw 3
  • Portata ogni posto auto Kg. 2500
  • Manovra del tipo “ad uomo presente”
  • Struttura e pianale in FE430B interamente zincata
  • Sistema di elevazione idraulico controllato da 4 elettrovalvole di tenuta
  • Valvole di sicurezza paracadute

3

Conforme alle direttive europee:

  • 2006/42/CE (Direttiva macchine)
  • 2004/108/CE (Compatibilità elettromagnetica)
  • 2006/95/CE (Apparecchiature in bassa tensione)




Articolo realizzato in collaborazione con ...