Palagio Engineering realizza pareti ventilate multimateriche

PALAGIO ENGINEERING

Non solo cotto per le pareti ventilate progettate da Palagio Engineering, ne sono testimoni tangibili il Centro Don Gnocchi e Protoshop di Lamborghini portati a compimento rispettivamente a fine 2011 e metà 2012. Le strutture brevettate System XL e System M si rivelano la soluzione ideale per pareti ventilate rivestite in pietra, ceramica, alluminio, laminati e ovviamente Cotto ImprunetinoIl Palagio”.

Il portfolio di Palagio Engineering rivela una naturale predilezione per la materia terracotta quale rivestimento ideale sin dalla realizzazione di SwissCom a Zurigo nel 1992. Le proprietà di resistenza agli agenti atmosferici e a quelli inquinanti, la capacità di preservarsi inalterato negli anni con una durabilità difficilmente riscontrabile in altri materiali, la qualità e il forte impatto estetico hanno reso il cotto il materiale privilegiato per la realizzazione dei sistemi di facciata con marchio Palagio Engineering.
La plasticità del cotto “Il Palagio” ha, senza alcun dubbio, consentito di realizzare forme e lastre su misura caratterizzate da curvature specifiche, disegni di trafilatura differenti, trattamenti di superficie e colorazioni innovative, il tutto senza alterarne l’assoluta naturalità e rispondendo in pieno all’idea progettuale di architetti di tutto il mondo.
Ciò detto sarebbe però limitante considerare i sistemi di facciata vincolati alla sola materia terracotta dal momento che i confini della progettazione si amplificano e mutano di continuo. La volontà di farsi interpreti di un linguaggio contemporaneo e sempre attuale ha fatto sì che Palagio Engineering si mettesse al servizio di materiali fino ad oggi inusuali per l’azienda toscana, come rivelano alcuni progetti, portati a compimento negli ultimi anni, che prevedono l’utilizzo di prodotti quali la ceramica il marmo, l’alluminio, il laminato e altri, associati o meno al cotto.

Ecco dunque che importanti realizzazioni come il Centro Don Gnocchi a Firenze e il Protoshop di Lamborghini possano essere chiamati quali testimoni di una versatilità e di un impegno costantemente proiettato al futuro e al soddisfacimento delle esigenze dell’architettura contemporanea e dell’estro del progettista.

Palagio Engineering realizza pareti ventilate multimateriche
Protoshop di Lamborghini



Altri articoli riguardanti l'azienda

Progetti

JR Kanda Manseibashi Building

JR Kanda Manseibashi Building

JR Kanda Manseibashi Building: quando la tradizione incontra la modernità. Riqualificazione urbana, eco sostenibilità e valorizzazione ...

PALAGIO ENGINEERING produce nelle seguenti categorie