Concorso ‘Living Everywhere’

A cura di:

Rivolto a giovani creativi di qualsiasi nazionalità, premierà i progetti di complementi d’arredo che riusciranno a rappresentare al meglio il proprio continente, secondo la visione che il cinema ne ha dato in determinate pellicole.
Il design come interpretazione e contaminazione di culture, che trae ispirazioni e suggestioni da tutte le arti del mondo e, perchè no, anche dal cinema.
Partendo da questa convinzione Infiniti, brand giovane in continua evoluzione che propone sedie, tavoli e sgabelli, lancia la seconda edizione di Infiniti Design De-Contest dal titolo “Living Everywhere”, concorso dedicato ai giovani creativi di qualsiasi nazionalità nati dopo il 01/01/1972.
In un’ottica di internazionalità e dinamicità – da qui il titolo del contest – Infiniti sfida i giovani designer a presentare progetti di sedute, sgabelli, tavoli e complementi d’arredo dedicati all’ambiente casa, che rappresentino idealmente
il proprio continente di origine. Per ogni area geografica, la chiave di lettura sarà data dalla sua raffigurazione nel mondo del cinema.
Partendo quindi dal concetto di rispetto della storia del design come percorso evolutivo che trae ispirazione da tutte le parti e le arti del mondo, in cui rispetto e attitudine al confronto positivo con l’altro e l’altrove giocano un ruolo fondamentale, i designer dovranno proporre dei progetti innovativi, che raffigurino il loro continente di origine, secondo la visione che il cinema ne ha dato negli anni.
Per i propri progetti, i designer potranno prevedere l’utilizzo di qualsiasi materiale nelle tre categorie definite dal bando – Europa e Africa, Asia e Oceania, Americhe – seguendo l’indicazione di una serie di film individuati dal bando stesso.
“Sin dalla sua nascita – spiega Marco Ceccato, Sales Director di Infiniti – Infiniti si è proposto come brand giovane, in continua evoluzione, fatto di valori come l’internazionalità e la condivisione creativa, l’innovazione tecnologica e la cultura del design. Abbiamo quindi deciso di ripetere l’entusiasmante esperienza dello scorso anno, lanciando un concorso basato sulla contaminazione – e la conseguente decontestualizzazione – del design con l’arte cinematografica”.
Proprio perchè Infiniti è un marchio sempre alla ricerca di idee fresche ed innovative, di cui i giovani sono spesso portatori, l’obiettivo del concorso è dare ai designer l’opportunità di valorizzare al meglio il loro talento e la loro creatività, offrendo nel contempo un’importante opportunità lavorativa. Chi meglio centrerà il tema del De-Contest in ogni singola categoria potrà infatti sottoscrivere un regolare contratto da professionista e l’oggetto prodotto entrerà a tutti gli effetti nel catalogo Infiniti.
Una giuria qualificata selezionerà i tre progetti vincitori e il concorso si concluderà con la premiazione ufficiale che si terrà a Milano durante la settimana del Salone del Mobile, alla presenza di giornalisti delle principali riviste di design.
I progetti dovranno essere presentati entro e non oltre il 29 febbraio 2012.

Per informazioni e per scaricare il bando di concorso
www.infinitidesign.it