Eli & Edythe Broad Art Museum

A cura di:

L’Eli & Edythe Broad Art Museum, situato al margine settentrionale del Michigan State University, si erge su un terreno collocato al confine tra la frenesia urbana della Grand River Avenue, a nord, e il centro storico a sud. I due ambiti sono uniti da un variegato sistema di percorsi e assi prospettici.

Eli & Edythe Broad Art Museum

Si tratta di un monolite metallico con plissettature che creano effetti di luce e ombra.
La volumetria spigolosa della costruzione è il risultato di una dettagliata analisi dei rapporti di natura topografica e delle linee di spostamento che la circondano.

Eli & Edythe Broad Art Museum

I percorsi e le relazioni visive già esistenti continuano all’interno dello spazio del museo assumendo una nuova funzione, ancorando in modo stabile l’edificio all’ambiente circostante. La successione di spazi che ne deriva contribuisce a definire un “paesaggio interno” che da origine ad una variazione qualitativa, assicurando un sufficiente margine d’azione per l’allestimento delle esposizioni.

Eli & Edythe Broad Art Museum

L’involucro esterno in pannelli di acciaio inossidabile, corrugato in maniera estremamente espressiva, genera un vistoso contrasto nei confronti degli edifici scolastici storici nelle immediate vicinanze, realizzati secondo lo stile dell’architettura neogotica in laterizio.
Ordite in varie direzioni, le pieghe e le scanalature dello strato esterno protettivo riflettono i cambiamenti circolari di direzione dell’ambiente circostante.
Conferiscono all’edificio un aspetto costantemente in cambiamento che solletica la curiosità senza mai rivelare veramente il proprio contenuto.

Eli & Edythe Broad Art Museum

Gli spazi di esposizione si distribuiscono su tre livelli aprendosi ad esposizioni di arte moderna e contemporanea, nuovi Media e fotografia. Spazi a doppia altezza consentono l’esposizione di installazioni di grande dimensione.

Eli & Edythe Broad Art Museum

Il Eli & Edythe Broad Art Museum, abbreviato in Broad MSU, è dedicato all’arte contemporanea. Al centro del progetto: l’esplorazione delle tendenze culturali globali e delle rispettive classificazioni in senso storico artistico.
Il Broad MSU deve essere interpretato come un “laboratorio” sperimentale, in cui le idee, le parole e le azioni degli artisti inducono ad un acceso scambio sulle problematiche del mondo moderno.
Una collezione che conta più di 7.500 oggetti – spaziando dall’antichità greca e romana fino all’arte moderna – consente in ogni momento un punto di vista contestualizzato.

Eli & Edythe Broad Art Museum

Con il nuovo Eli & Edythe Broad Art Museum d’arte nell’area della Michigan State University, Zaha Hadid è riuscita nel compito di accentuare plasticamente le linee di confine e di congiunzione urbanisticamente più rilevanti. L’involucro di acciaio inossidabile, corrugato in modo espressivo, intrattiene un vivace dialogo con il reticolo già esistente formato da percorsi e assi prospettici.
Il museo è stato inaugurato lo scorso novembre.

Fotografie di Paul Warchol