I colori per i progetti di riqualificazione in architettura

SETTEF

L’Architetto Gianandrea Barreca ha firmato per Settef “Urbanocromie, i colori del paesaggio urbano”, la nuova collezione colori per esterni che parte dalla città di Milano per immaginare riqualificazione delle città europee, belle e sostenibili, attraverso un nuovo sviluppo cromatico

Arch. Architetto Gianandrea Barrecaalla presentazione della collezione Urbancromie di Settef

Poi coi secchi di vernice coloriamo tutti i muri case, vicoli e palazzi…” Recita così una nota canzone di Riccardo Cocciante che ben si presta a raccontare il nuovo progetto di Settef che si basa sull’utilizzo dei colori in architettura, in grado di ispirare le città del futuro, a partire dai quartieri che necessitano di riqualificazione o dai progetti di social housing, nei quali il colore diviene un elemento identificativo e funzionale alla valorizzazione.

Settef, brand del gruppo Cromology, è un’azienda che crede molto in questo progetto e da anni investe in R&S per lo sviluppo di vernici e prodotti autopulenti che portino il colore non solo negli interni ma anche in facciata.

L’azienda ha recentemente presentato la nuova collezione di colori per la Milano del futuro “URBANOCROMIE. I colori del paesaggio urbano” firmata dall’architetto Gianandrea Barreca, dello Studio Barreca & La Varra di Milano, esperto in progettazione edilizia ed architettonica, che ha volentieri colto la sfida di studiare le possibilità offerte dal colore in facciata per migliorare le città e la superficie urbana, trasmettendo nuove emozioni, nel rispetto dell’architettura esistente e dell’efficienza energetica.

La collezione nasce in collaborazione con il Comune di Milano, che ha dato il proprio patrocinio all’evento di presentazione, ma naturalmente è un progetto che vuole essere un suggerimento per la riqualificazione delle città di domani, belle e sostenibili, attraverso un nuovo sviluppo cromatico.

La collezione Urbancromie

La collezione comprende 48 colori rappresentativi dell’architettura di Milano, divisi in 6 famiglie di 8 colori ciascuna.

In particolare l’architetto Barreca ha spiegato che a partire dalla metropoli meneghina sono stati scelti 6 diversi ambienti urbani, che si possono facilmente ritrovare nei contesti urbani italiani e in tutte le città europee:

Avenue: lo spazio come fosse un interno, con vie strette e lunghe, in cui prevale un’architettura verticale. I colori predominanti rientrano nella gamma dei viola, dei grigi e del marrone.

Collezione colori Urbancromie di Settef - Avenue
Urbancromie – Avenue

Boulevard: luogo aperto, a passo lento, dedicato alla contemplazione in cui i colori rimandano a una vicinanza con la natura: le tonalità predominanti sono i verdi e i blu

Collezione colori in architettura Urbancromie di Settef - Boulevard
Urbancromie – Boulevard

Naviglio: la geografia architettonica è “confusa”, gli edifici hanno altezze diverse e stili differenti. La gamma dei colori è più ampia: con i rossi e gli arancioni che contrastano con le sfumature dell’acqua e del cielo.

Collezione colori in facciata Urbancromie di Settef - Naviglio
Urbancromie – Naviglio

Perspektiva: Milano è piuttosto piccola, ma le prospettive si aprono a Sud e a Nord, con i colori della terra, gialli, arancioni, senape, a raccontare questa apertura.

Collezione colori in facciata Urbancromie di Settef - Perspektiva
Urbancromie – Perspektiva

Piazza: luogo centrale dell’identità di una città, anche se il suo ruolo con la digitalizzazione è cambiato e la nuova piazza deve saper accogliere le nuove necessità. I colori sono principalmente i grigi e i beige di diversa intensità.

Collezione colori in facciata Urbancromie di Settef - Piazza
Urbancromie – Piazza

Portico: un luogo fra esterno e interno, elemento di continuità tra dentro e fuori. I toni del rosso, del rosa, dei gialli e del marrone caratterizzano questo spazio.

Collezione colori in facciata Urbancromie di Settef - Portico
Urbancromie – Portico



Altri articoli riguardanti l'azienda

Altri prodotti dell'azienda

SETTEF produce nelle seguenti categorie