Pannelli di riempimento per finestre

A cura di:

Ogni serie è configurabile, ed è possibile la personalizzazione del singolo pannello. Sono disponibili varie opzioni, fra cui rivestimenti esterni in alluminio di spessore 0,8, 1,0, 1,3, 1,6, 2,0, 2,3 e 3.2 mm (0,032, 0,040, 0,050, 0,063, 0,080, 0,090 e 0.125 in).

I materiali usati con funzione di stabilizzatore sono: truciolato, cartongesso, lastre di cemento e polipropilene scanalato. L’anima è generalmente costituita da normale polistirene espanso (EPS) di media densità, ma è possibile optare per un’anima in poliisocianurato (ISO).

Il catalogo include 31 colorazioni standard con possibilità di tinte personalizzate. Due le finiture disponibili: finitura liscia oppure alluminio anodizzato. Lo spessore è di 6,35 mm (0,25 in) per i pannelli non isolati (anima in PE) e 22, 25,4, 51 e 76 mm (0,87, 1,0, 2,0 e 3,0 in) per i pannelli con anima isolata, ma altri valori sono possibili a richiesta.

La larghezza è compresa fra 10 e 122 cm (4 e 48 in), mentre l’altezza varia fra 10 e 366 mm (4 e 144 in). Le applicazioni riguardano finestre particolarmente soggette a rottura, inoltre i pannelli sono utilizzati anche per limitare la visibilità verso l’interno di edifici come scuole e condomini.

Partnership

Questa scheda di Infobuild è realizzata in collaborazione con Material ConneXion®, il più grande centro di documentazione e ricerca sui materiali innovativi e processi produttivi provenienti da tutto il mondo.

Fondata negli USA nel 1997 da George M. Beylerian, nel corso degli anni ha raccolto nella sua Library, oltre 3.000 materiali e processi produttivi.

La Library si arricchisce ogni mese di 30-45 nuovi materiali, selezionati da una giuria internazionale e interdisciplinare, tra i tanti inviati direttamente dalle aziende o ricercati da tecnici specializzati.

I materiali, una volta scelti, vengono inseriti nel database on-line e fisicamente sia nella sede di New York che in quelle di Milano e Colonia e diventano le novità di prodotto più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, delle caratteristiche tecniche e delle possibilità applicative.