Zaryadye Park e il “wild urbanism”: ecco il nuovo parco di Mosca

A cura di:

Diller Scofidio + Renfro hanno progettato il nuovo parco pubblico di Mosca nel cuore della città, in cui natura e architettura sono un tutt’uno.Zaryadye Park: e il “wild urbanism”: ecco il nuovo parco di MoscaIndice:

13 ettari di verde a due passi dalla Piazza Rossa e dal Cremlino: il nuovo Zaryadye Park di Mosca è l’attrazione da non perdere in città. Il progetto porta la firma di Diller Scofidio + Renfro ed è il primo parco urbano a essere realizzato nella capitale dagli anni 60.

il nuovo Zaryadye Park di Mosca
Il nuovo parco urbano con uno splendido ponte sospeso sul fiume Moscova

La città di Mosca nel 2012 ha indetto un concorso di progettazione per trasformare un’area storicamente commerciale in un grande parco pubblico aperto alla cittadinanza. Sono state presentate novanta candidature, ma a vincere la gara sono stati gli studi Diller Scofidio + Renfro, in collaborazione con Hargreaves Associates e Citymakers.

Il nuovo polmone verde di Mosca

Gli architetti hanno definito il progetto di Zaryadye Park con il termine “wild urbanism”: metropoli e natura si fondono in un sistema di percorsi che consente ai visitatori di esplorare la bellezza del panorama naturalistico e al tempo stesso godere degli scorci sulle architetture russe presenti a Mosca.

Percorrendo i viali del parco si possono ammirare le bellezze architettoniche di Mosca
Percorrendo i viali del parco si possono ammirare le bellezze architettoniche di Mosca

Si tratta di uno spazio non facilmente categorizzabile: è al tempo stesso parco, piazza urbana, spazio per la socializzazione con servizi culturali. Per ottenere questa simultaneità, i paesaggi naturali si sovrappongono agli ambienti costruiti, creando una serie di sfaccettature tra il naturale e l’artificiale, l’urbano e il rurale, l’interno e l’esterno.Paesaggi naturali e ambienti costruiti nello Zaryadye Park di MoscaI visitatori di Zaryadye Park saranno immersi, dunque, in un grande parco, ma potranno simultaneamente scoprire il grande patrimonio culturale che Mosca ha da offrire. Una passeggiata tra arte, architettura e natura aspetta i cittadini che potranno esplorare i quattro tipi di paesaggio tipico russo, qui fedelmente ricreati: tundra, steppa, foresta e zone acquitrinose in cui le piante sono lasciate crescere in assoluta libertà.

Il ponte sospeso meta obbligatoria allo Zaryadye Park.
Il ponte sospeso meta obbligatoria allo Zaryadye Park.

I visitatori apprezzeranno sicuramente il ponte panoramico sospeso sul fiume Moscova, un angolo unico da cui ammirare la bellezza della natura circostante.

Masterplan di progetto

Ma il progetto dello Zaryadye Park è molto di più: il masterplan ideato da Diller Scofidio + Renfro prevede anche la realizzazione di cinque padiglioni per eventi e di due anfiteatri come la Philarmonic Hall. Uno spazio ibrido di difficile categorizzazione come spiega lo stesso Charles Renfro: “Zaryadye Park è uno spazio pubblico che resiste a una facile categorizzazione. È un parco, una piazza urbana, uno spazio sociale, un’istituzione culturale con offerte per il tempo libero.”Rendering Zaryadye Park di Mosca

Img by Diller Scofidio + Renfro