Vienna, a OMA il progetto di Kadewe

A cura di:

Si chiama The Link. È il complesso commerciale e alberghiero di nuova concezione progettato da Oma che sorgerà nel centro di Vienna, nella zona dei musei. Un intervento multifunzionale, aperto alla città e dotato di un’area verde sul tetto. Un complesso di 58mila metri quadrati con oltre 300 posti auto nel piano interrato. I lavori inizieranno nel 2021, la consegna è prevista per l’autunno del 2023

a cura di Pietro Mezzi

Render del KaDeWe a Vienna visto dall’alto con il verde sul tetto
Render del KaDeWe visto dall’alto con il verde sul tetto (courtesy ©Oma)

Indice degli argomenti:

Oma, lo studio internazionale di architettura, si è aggiudicato il concorso di progettazione del nuovo grande magazzino (e albergo) KaDeWe nel MuseumsQuartier di Vienna. Il bando è stato promosso dallo sviluppatore Signa, che opera nel settore immobiliare, del retail e dei media.

Il progetto, The Link, messo a punto dallo studio di Rem Koolhass, l’Office for Metropolitan Architecture, è una risposta alla necessità di collegare il nuovo complesso edilizio alla città attraverso l’offerta di una serie di spazi pubblici e commerciali. Il complesso verrà diviso in due parti: il grande magazzino sul davanti e l’hotel sul retro.

Il nuovo complesso si trova su Mariahilfer Straße, la più importante via dello shopping viennese, nel centro della città, collegato con la rete di trasporto urbano.

Il progetto

The Link, che rappresenta la prima volta di Oma a Vienna, sarà permeabile e aperto. Offrirà spazi per riposare e per il passeggio, spazi pubblici e riservati allo stesso tempo, in relazione con il quartiere e con il resto della città.

Il nuovo complesso commerciale e alberghiero KaDeWe a Vienna - The Link
Uno scorcio del nuovo complesso commerciale e alberghiero – courtesy ©Oma

Nella posizione dell’attuale spazio commerciale Leiner, verrà creata la versione moderna del grande magazzino tradizionale, che prevede mix di negozi, ristoranti, hotel e aree non commerciali. L’edificio esistente è costituito da tre blocchi realizzati in diverse epoche; la superficie totale è di 58mila metri quadrati, con un parcheggio sotterraneo di 327 posti auto.

L’avvio dei lavori è programmato per la prima metà del 2021, mentre la consegna è prevista nell’autunno del 2023.

Render della facciata del KaDeWe a Vienna
Render della facciata del KaDeWe (courtesy ©Oma)

Al termine dei lavori gli spazi verranno affittati al gruppo KaDeWe, di proprietà dal giugno 2015 di Central Group-La Rinascente e Signa, che gestisce i principali grandi magazzini tedeschi del lusso KaDeWe a Berlino, Oberpollinger a Monaco di Baviera e l’Alsterhaus di Amburgo.

Il programma commerciale prevede un mix di negozi del segmento premium (segmento di mercato a maggior valor aggiunto per consumatori, produttori e venditori; nda), ristoranti sofisticati e un’area verde di mille metri quadrati sul tetto, accessibile al pubblico anche al di fuori dell’orario di lavoro e senza alcun obbligo di consumazione. L’hotel avrà 150 camere.

Scorcio del nuovo complesso commerciale e alberghiero KaDeWe a Vienna - The Link
courtesy ©Oma

I criteri alla base del progetto sono la sostenibilità, l’unicità architettonica e la lungimiranza rispetto all’uso del bene. Particolare attenzione è stata posta all’importanza del luogo, al suo significato come occasione di incontro per i viennesi e di identità urbana. La visione di fondo è stata il recupero e la reinterpretazione del grande magazzino di tipo tradizionale.

Scorcio del nuovo complesso commerciale e alberghiero KaDeWe
courtesy ©Oma

La facciata si ispira alle geometrie delicate e sofisticate dell’architettura della Secessione di Vienna. L’edificio non vuole essere un’icona, piuttosto un dispositivo architettonico che stabilisce nuove connessioni urbane e spazi pubblici attraverso la propria organizzazione interna.

Il progetto è guidato da Ippolito Pestellini Laparelli, Ellen van Loon e Laurence Bolhaar di Oma; la progettazione del paesaggio è in collaborazione con Vogt Landschaftsarchitekten, quella della sostenibilità ambientale di IPJ Ingenieursbüro P. Jung, mentre la progettazione ingegneristica di Vasko + Partner.

Modello del complesso KaDeWe a Vienna - The Link
Modello del complesso (courtesy ©Oma)

Il concorso internazionale, lanciato da Signa nel maggio scorso, ha visto la partecipazione di quattro importanti studi di progettazione: Oma, Big Bjarke Ingels Group, Snøhetta e Hadi Teherani Architects.

Schema dei volumi del complesso KaDeWe a Vienna - The Link (C) OMA
Schema dei volumi del complesso (courtesy ©Oma) 

OMA sta attualmente lavorando alla ristrutturazione del KaDeWe di Berlino.

Chi è Signa

Con un volume di progetti in corso di nove miliardi di euro in dieci sedi in Austria, Germania, Italia, Svizzera e Lussemburgo, il Gruppo Signa è un importante sviluppatore immobiliare. È uno degli investitori immobiliari presenti sui mercati di Vienna, Berlino, Monaco e Amburgo. All’inizio del 2019 il gruppo ha deciso di espandere le sue attività immobiliari sul mercato statunitense, dove ha acquisito il Chrysler Building a New York.

Chi è Central Group

Central Group è un gruppo multinazionale di vendita al dettaglio, immobiliare e di catering con presenza in Thailandia, Vietnam e in Europa. Central Retail opera in molti formati e categorie di prodotti alimentari e non alimentari e gestisce diversi marchi come Supersports, il principale rivenditore di articoli sportivi in ​​Thailandia e Vietnam. Central è il principale sviluppatore e operatore di centri commerciali e grandi magazzini in Thailandia e Vietnam e continua ad espandere la sua presenza nel sud-est asiatico. Dal 2011 Central possiede anche La Rinascente, l’operatore dei grandi magazzini di lusso in Italia, con sedi a Roma, Milano, Torino e Firenze.