SIEEB

A cura di:

Il SIEEB “SINO-ITALIAN ECO BUILDING” è un edificio di 20.000 metri quadrati, alto 40 metri, situato nel campus della Tsinghua University a Pechino, che ospita un centro di formazione, addestramento e ricerca Italo-Cinese sulla protezione ambientale e sulla conservazione dell’energia.
La forma dell’edificio SIEEB deriva dalle analisi del luogo e delle condizioni climatiche specifiche di Pechino.
Situato in un contesto urbano ad alta densità, circondato da alcune alte costruzioni, l’edificio, grazie alla sua particolare forma e all’applicazione di un appropriato sistema di facciata, ottimizza l’utilizzo di energia solare in inverno e di protezione solare in estate.

Illuminazione naturale e artificiale
Diversi sistemi di facciata, a seconda dell’orientamento, massimizzano la penetrazione di luce naturale consentendo alla luce solare di penetrare nelle stanze in inverno e di essere respinta in estate, riducendo così il consumo energetico dell’edificio.
L’illuminazione naturale è integrata da lampade e accessori ad alta efficienza, controllati da un sistema di commutazione in grado di adattare la potenza delle lampade all’effettivo bisogno locale.
Un sistema di controllo permette lo spegnimento delle luci negli ambienti vuoti.

Sistema HVAC
Il sistema impiantistico si basa sulla combinazione di aria primaria (distribuita con un plenum a pavimento) e soffitti radianti, consentendo così di minimizzare il consumo di energia elettrica nelle pompe e nei ventilatori.
Inoltre, la presenza di sensori accoppiati con rilevatori di CO2, consente di modulare sia il flusso d’aria che la temperatura del soffitto quando poche persone, o addirittura nessuno, si trovino nella stanza evitando sprechi di energia.
In estate si attiva il rinfrescamento notturno.

Sistema di Cogenerazione
I motori a gas rappresentano il cuore del sistema energetico dell’edificio.
Accoppiati con generatori elettrici, tali motori producono la quasi totalità dell’energia richiesta.
Il calore generato dai motori, anziché essere disperso, viene utilizzato per la produzione di calore in inverno e,attraverso scambiatori ad assorbimento, per la produzione di freddo in estate.
Questo sistema, inoltre, assicura acqua calda tutto l’anno.
Un sofisticato sistema di controllo gestisce l’intero impianto.
In conseguenza dell’energia “pulita” prodotta da questo sistema, la qualità di emissioni di CO2 per metro quadro relativa al SIEEB è significativamente ridotta rispetto allo standard degli edifici analoghi in Cina.

_______________________________________
AGC per il SIEEB
Il materiale utilizzato è il Stopray Elite 67/37, vetro estremamente selettivo, apprezzato per la ridotta riflessione luminosa, la leggera colorazione verde in riflessione e l’elevato livello di trasmissione luminosa
Ideale per i climi temperati e freddi, Stopray è disponibile anche su Clearvision, vetro extrachiaro di AGC Glass Europe.