Piranesi 44 a Milano

A cura di:

Comfort acustico ed efficienza energetica per il progetto Piranesi 44

Il nuovo complesso residenziale Piranesi 44 in costruzione a Milano coniuga le più moderne tendenze dell’abitare all’interno di un involucro edilizio dalle elevate performance termiche e acustiche, che ne hanno consentito la collocazione nella Classe energetica A.
Grazie anche al contributo delle soluzioni di Tecnasfalti-Isolmant.

Sta sorgendo in una zona residenziale nel cuore del capoluogo lombardo, in un contesto immerso nel verde. Unisce comfort, efficienza energetica e qualità costruttiva, declinando in un’edilizia di pregio le più moderne tendenze dell’abitare.
È Piranesi 44, la nuova iniziativa immobiliare promossa da Sigest Soluzioni immobiliari che realizzerà, grazie al progetto firmato dallo Studio Beretta Associati, nuove residenze caratterizzate dai massimi livelli di comfort termico e acustico garantiti dalle soluzioni Isolmant.

Il nuovo complesso residenziale di via Piranesi 44 a Milano, in zona Porta Vittoria, si articola in tre edifici di dieci piani immersi nel verde di uno splendido giardino condominiale, caratterizzati da una serie di originali soluzioni architettoniche, come i frangisole a tutta altezza modulati per l’intera loggia e le ampie e luminose vetrate. Tutte le unità abitative sono realizzate con materiali e finiture di pregio quali pavimentazioni in parquet di rovere e gres porcellanato, porte interne in legno laccato e infissi isolanti con predisposizione per l’automazione, e si caratterizzano per l’elevata efficienza energetica, che colloca gli immobili in Classe A.

A contribuire a questo risultato sono una serie di soluzioni che permettono considerevoli risparmi sui costi energetici in bolletta. La geotermia utilizza l’acqua di falda come fonte di calore rinnovabile sia per la produzione di acqua calda sanitaria che per il riscaldamento, previsto con impianto a pannelli radianti a pavimento. L’impianto veicola anche il condizionamento estivo, integrato e ottimizzato dal silenzioso sistema di deumidificazione e dall’isolamento termico. In questa ottica, particolare attenzione è stata dedicata all’ottimale isolamento termico e acustico della struttura, che ha previsto l’adozione di calibrate stratigrafie per le partizioni orizzontali e verticali realizzate tramite i prodotti Isolmant, le cui prestazioni combinate hanno consentito di ottenere eccellenti risultati.

Le soluzioni a parete

Il raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica e comfort abitativo prefissati in fase di progetto ha comportato innanzitutto un adeguato trattamento delle pareti perimetrali, per le quali è stata selezionata una soluzione isolante combinata a cappotto – parete ventilata su muratura realizzata in blocchi in laterizio porizzato da 35 cm di spessore.
Anche la stratigrafia delle partizioni verticali interne tra unità immobiliari e vano scala è stata calibrata in modo da ottenere un adeguato abbattimento acustico contenendo parallelamente le dispersioni di calore.
A questo scopo, nell’intercapedine formata fra una muratura realizzata in laterizio leggero da 8 cm e una in forato pesante in calcestruzzo da 8 cm è stato innanzitutto posato, sul lato interno alle unità immobiliari, uno strato di Isolmant Polimuro, materassino da 12 mm di spessore composto da Isolmant 5 mm accoppiato su entrambi i lati a speciale fibra agugliata prodotta su specifiche calibrate per migliorare il potere fonoassorbente indicato per l’isolamento in intercapedini caratterizzate da ridotte dimensioni (da 2 a 4 cm). Il prodotto, posato in corrispondenza delle pareti divisorie, garantisce un netto miglioramento del loro potere fonoisolante, abbattendo sia la propagazione del rumore che l’effetto di risonanza delle cavità delle intercapedini. Sulla facciata esterna alle unità abitative è stato quindi posato uno strato di Isolmant Perfetto BV 50, prodotto composto da un pannello di IsolFibtec PFT, fibra riciclata in tessile tecnico a densità crescente lungo lo spessore, dalle elevate prestazioni termiche e acustiche, accoppiato a Isolmant Special 5 mm, indicato per l’isolamento acustico e termico delle partizioni verticali. A completamento delle partizioni è stato infine realizzato un ulteriore paramento murario in laterizio leggero da 8 cm. La stessa stratigrafia è stata realizzata anche per le pareti divisorie tra unità immobiliari, ottenendo elevati valori di isolamento acustico.

Tornando alle pareti perimetrali esterne, i valori di isolamento acustico sono stati incrementati grazie all’inserimento a parete nel locale cucina del silenziatore acustico Isolmant Tubo, prodotto brevettato in polipropilene espanso poroso (P-EPP), le cui proprietà fonoassorbenti garantiscono elevate prestazioni senza l’utilizzo di materiali fibrosi e/o spugnosi destinati a degradarsi nel tempo e che potrebbero compromettere la qualità dell’aria. Isolmant Tubo, caratterizzato internamente da una geometria elicoidale tale da garantire una sezione di passaggio del flusso d’aria di 100 cm2, permette il passaggio dell’aria come da normativa impedendo il passaggio dei rumori esterni.

Le soluzioni a pavimento

Per la realizzazione delle partizioni orizzontali interpiano destinate ad alloggiare, oltre all’impiantistica elettrica e idrica, un impianto di riscaldamento a pavimento, sono stati utilizzati due prodotti Isolmant le cui prestazioni combinate hanno consentito di ottenere eccellenti livelli di isolamento acustico. La stratigrafia ha previsto innanzitutto la posa diretta sul solaio a rustico di Isolmant MonoPlus, materassino in polietilene accoppiato inferiormente con fibra agugliata per migliorare la prestazione acustica, e sul lato superiore con tessuto serigrafato con funzione anti-lacerazione su cui è stata realizzata l’impiantistica idrica ed elettrica. Dopo il getto di uno strato di livellamento si è quindi proceduto alla posa di Isolmant Radiante, materassino in polietilene ad alta densità (50 kg/m3 circa), goffrato e alluminato sulla faccia superiore e accoppiato inferiormente con fibra agugliata, calibrata per migliorare la prestazione acustica, su cui è stato poi realizzato il sistema di riscaldamento a pavimento.
Alle elevate proprietà tecnologiche, i prodotti Isolmant affiancano come sempre una notevole facilità di posa. Isolmant MonoPlus, ad esempio, ne è la dimostrazione pratica: la presenza del già accennato strato antilacerazione di protezione evita l’eventualità di danneggiamenti al materiale isolante durante le fasi di posa, inoltre il materassino è dotato di un’ampia battentatura con fascia adesivizzata che consente una agevole sovrapposizione dei materassini garantendone la perfetta tenuta.

L’adozione di un isolamento acustico in doppio strato al posto della tradizionale soluzione monostrato ha consentito di migliorare notevolmente le prestazioni del “pacchetto solaio”. L’utilizzo sinergico e combinato di Isolmant MonoPlus e Isolmant Radiante, infatti, permette, da un lato, di ridurre i rumori impattivi originanti dallo strato superiore del pacchetto solaio, dall’altro di contenere i fenomeni di trasmissione del rumore e delle vibrazioni agli strati inferiori che alloggiano la parte impiantistica. La stratigrafia adottata in questa particolare occasione, infatti, risulta particolarmente idonea in caso di massiccia presenza di impianti (idraulici, elettrici, di riscaldamento) posati su solai in calcestruzzo armato, che se da un lato si caratterizzano per l’elevata massa e un’ottima curva di base in termini di isolamento acustico,tendono d’altra parte a trasmettere vibrazioni risultando quindi penalizzanti soprattutto in determinati ambiti di frequenze. L’utilizzo di un materiale caratterizzato da una rigidità dinamica relativamente bassa come Isolmant MonoPlus permette quindi il taglio delle frequenze potenzialmente trasmissibili attraverso i solai in calcestruzzo, impedendone la trasmissione attraverso l’edificio.
Il particolare strato superiore alluminato riflettente di Isolmant Radiante, invece, ha consentito di schermare efficacemente le dispersioni di calore verso il basso, risultato particolarmente apprezzabile nelle applicazioni a basso spessore con pannelli termici sottili. Al tempo stesso, la speciale fibra agugliata che lo compone ha permesso di migliorare ulteriormente le prestazioni acustiche del “pacchetto solaio”.

Isolmant, al servizio dei progetti

Il ruolo di Tecnasfalti-Isolmant come sempre non si è limitato alla semplice fornitura dei prodotti. L’Ufficio Tecnico dell’azienda ha sostenuto con i suoi consulenti altamente professionali l’indispensabile fase di progettazione e di esecuzione, con il fine di garantire le migliori performance acustiche e termiche e quindi la migliore qualità dell’intervento, nel pieno rispetto delle normative. Un contributo che significa, innanzitutto, il miglioramento del comfort abitativo, fra gli obiettivi dichiarati della mission aziendale.

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 2

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 3

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 4

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 5

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 6

Piranesi 44 a Milano
Piranesi 44 a Milano 7