Direzione Generale di Groupama Assicurazioni

A cura di:

La ristrutturazione totale e riqualificazione dell’edificio della Direzione Generale di Groupama Assicurazioni, realizzata dallo Studio Transit, punta su tre leve: innovazione tecnologica, attenzione alle risorse umane e attenzione all’ambiente, che si integrano e sostengono reciprocamente, realizzando un ambiente di lavoro efficiente, moderno e funzionale in cui si massimizzi anche il benessere dei lavoratori.
La tecnologia VDI (simile al cloud computing) ha permesso di superare il legame tra persona e pc, consentendo di accedere ai propri dati, anche personali, attraverso il semplice badge aziendale da qualsiasi computer aziendale, garantendo non solo la facilità di accesso e la massima sicurezza informatica ma anche, grazie all’assenza di numerosi terminali collegati alla rete elettrica interna, notevoli risparmi energetici.
Con lo stesso badge è inoltre possibile farsi riconoscere dalle cosiddette stampanti intelligenti, a prescindere dal piano in cui ci si trova e ciò ha fatto si che si sia potuto procedere ad una razionalizzazione del parco macchine, passando da 450 stampanti e 90 fax precedentemente utilizzati a soli 23 apparecchi multifunzione con evidenti vantaggi sul piano dell’efficienza energetica.
Restando sempre sul tema della tecnologia al servizio dell’ambiente, la nuova sede vanta un sistema intelligente di gestione dell’illuminazione, costituito da lampade dotate di sensori in grado di regolarsi autonomamente in base alla luce esterna e di accendersi e spegnersi in base alla presenza o meno di persone, per un risparmio del
50% nei consumi di energia elettrica.
Non solo gli interni, ma anche gli esterni traducono l’attenzione alla sostenibilità ambientale, poiché l’intera facciata è stata rivestita da pellicole colorate, che coniugano alla funzionalità estetica quella del risparmio energetico, avendo proprietà assorbenti che consentono di trattenere circa il 35% del calore in estate e del freddo in inverno, riducendo di conseguenza i costi di riscaldamento e raffrescamento.
E’ stato infatti stimato che grazie all’introduzione di queste tecnologie di ultima generazione la nuova sede di Groupama Assicurazioni consentirà all’azienda un’efficienza dei costi gestionali di circa il 30%.
Particolare attenzione è stata posta anche nella scelta dei materiali selezionati sulla base dei criteri di sostenibilità e trasparenza: grandi vetrate all’esterno favoriscono la massima esposizione solare, facilitate dalla scelta di arredi chiari e si coniugano con dettagli in legno e arredi ergonomici.
La scelta di investire sul benessere dei dipendenti, trova ulteriore conferma negli spazi dedicati per il benessere psico-fisico dei lavoratori, come ad esempio la fitness room, la mensa, il bar e le quite room, dei veri e propri salottini in cui le persone che lavorano in open space hanno la possibilità di ritirarsi per ritrovare la concentrazione o effettuare telefonate in condizione di silenzio e riservatezza assoluta.
L’attenzione di Groupama per la sostenibilità ambientale e per i lavoratori non si esaurisce inoltre nelle scelte architettoniche, ma anche nell’attivazione di una serie di servizi, che vanno dall’introduzione dello sportello bancario interno, alle isole per la raccolta differenziata dei rifiuti, all’attivazione di una navetta per facilitare l’arrivo in azienda, alle incentivazioni per chi sceglie di utilizzare i mezzi pubblici.
L’ azienda infatti sostiene il 50% del costo dell’abbonamento sottoscritto dai lavoratori: un’iniziativa che dal primo mese di attivazione ha riscosso grande successo portando gli utilizzatori a 1/3 dei dipendenti che lavorano in via Cesare Pavese.
Infine oltre 100 convenzioni sono state attivate con gli esercenti del quartiere e in particolar modo con gli asili nido, per facilitare la gestione del tempo legato alla famiglia.
L’Amministratore Delegato Christophe Buso ha commentato “Il concetto di mettere al sicuro non solo le cose, ma anche l’ambiente e ancor più le persone fa parte della missione di un assicuratore e di questo abbiamo tenuto conto anche nel progetto della nostra nuova sede, di cui siamo molto orgogliosi e che è stato il frutto di un grande lavoro di equipe. Questo edificio – ha aggiunto – è una prova della nostra volontà di crescere in Italia e del nostro approccio verso il futuro, che sarà basato sempre più su innovazione e qualità, al servizio dei nostri dipendenti e dei nostri agenti, ma anche dei quasi due milioni di clienti che hanno scelto Groupama in Italia.”

Credits
Direzione lavori: PeV Progetti
Project manager: AOS France
Impresa esecutrice facciate: 3Emmegi
Impresa esecutrice pareti divisorie mobili e rivestimenti parietali: Faram
Aziende fornitrici
Pareti mobili: Faram
Pavimenti sopraelevati: Crespi, Mirage, Chilewich
Pavimenti e rivestimenti in gres: Mirage
Pavimenti in tessuto vinilico: Chilewich
Illuminazione: Artemide, Xal
Arredi: Faram, Steelcase, Tecno, Moroso, Pedrali, Arti Roma
Tende: Omnitex
Sanitari e rubinetterie: Ideal Standard

Groupama Assicurazioni e Studio Transit hanno vinto il terzo premio nella categoria [email protected] per il progetto della nuova sede di Roma.
Si tratta di una competizione organizzata dal gruppo Il Sole 24 Ore per identificare le eccellenze nella progettazione dell’ambiente di lavoro.