Zeitz MOCAA, il museo di arte contemporanea progettato da Thomas Heatherwick

A cura di:

A Cape Town sorge il nuovo museo d’arte firmato da Heatherwick: un grande progetto di riconversione di spazi industriali abbandonati.

facciata

I riflettori del mondo dell’arte sono tutti puntati sulla nuova creazione dello studio di Thomas Heatherwick: il museo Zeitz Museum of Contemporary Art Africa – Zeitz MOCAA inaugurato a fine agosto a Cape Town. Un grande spazio dedicato all’arte contemporanea e ai suoi linguaggi si appresta a diventare punto di riferimento nel panorama cittadino e l’emblema di una nuova era artistica.

Lo Zeitz MOCAA, con un investimento di 500 milioni di rand sudafricani (34,4 milioni di euro), è stato progettato dall’Heatherwick Studio su commissione di Jochen Zeitz ex-amministratore delegato della Puma e collezionista d’arte contemporanea africana in partnership con la società V&A Waterfront.

atrio
La vista sull’atrio dello Zeitz MOCAA.

Dopo tre anni di lavori l’atteso museo è finalmente stato inaugurato: Zeitz MOCAA ospiterà principalmente opere di artisti africani contemporanei. La programmazione non si ferma qui: il museo ospiterà mostre d’interesse internazionale, mostre temporanee e darà spazio a progetti educativi.

Il progetto del museo

Il museo Zeitz MOCAA si sviluppa su una superficie di 9500 metri quadrati ed è distribuito su dieci piani: il lavoro di Thomas Heatherwick è un esempio eccellente di riconversione di spazi industriali abbandonati. Il Grain Silo Complex è la sede di questa nuova struttura dedicata all’arte contemporanea: si tratta di un granaio degli Anni 20, ora completamente rimodernato dall’azione dello studio di architetti.

studio
Lo studio di architetti ha conservato l’originale struttura interna del silo plasmando al suo interno le 80 gallerie del museo.

L’iconico Grain Silo Complex, situato tra il porto di Città del Capo e la Table Mountain, è una delle destinazioni più importanti della città. In disuso dagli anni 90, la struttura è stata riconvertita e rilanciata: oltre a ospitare il museo, infatti, lo Zeitz MOCAA sarà la sede di un lussuoso hotel a cinque stelle.

Il lavoro di Heatherwick ha conservato la struttura esterna dei silos, plasmando al loro interno 80  gallerie e un grande atrio: lo spazio prevede inoltre la presenza di sculture sul tetto, di una libreria, di un bar, ristorante e numerose sale lettura.

Fabiana Valentini