Sistemi radianti a basso spessore e inerzia termica ridotta: le soluzioni di ultima generazione REHAU

Le applicazioni radianti a pavimento rappresentano una delle soluzioni impiantistiche di tipologia “idronica” più efficienti per il riscaldamento e raffrescamento di edifici di nuova costruzione e da ristrutturare. Lo sviluppo di tecniche di posa sempre più evolute hanno contribuito a superare molti limiti di applicazione: ne sono un esempio i sistemi radianti a basso spessore, soluzioni particolarmente indicate negli interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica. Grazie alle altezze costruttive estremamente contenute, è infatti possibile convertire impianti esistenti in sistemi altamente efficienti, anche nelle situazioni di cantiere in cui pochi millimetri fanno la differenza.

Sistemi radianti a basso spessore: le soluzioni di ultima generazione

I sistemi radianti a basso spessore sono caratterizzati da una bassa inerzia termica e sono capaci di raggiungere la temperatura di regime in modo rapido, garantendo un comfort immediato quando abbinati ad appositi massetti autolivellanti o a basso spessore, sia a base di anidride che cementizia. La normativa di riferimento per questa tipologia di sistemi è la UNI EN 1264, pubblicata a luglio 2021, che, oltre a definire le linee guida per i sistemi di riscaldamento e raffrescamento annegati, ha apportato una serie di importanti novità rispetto alla precedente versione: tra queste, l’introduzione nella classificazione dei sistemi radianti di Nuove tipologie senza isolante – in cui rientrano i sistemi a basso spessore e bassa inerzia termica – la modifica nella metodologia di calcolo delle resistenze termiche per le soluzioni a pannello radiante bugnato, e, nella definizione dei sistemi annegati, l’aggiunta dello strato di diffusione del calore, come ad esempio il massetto, la cui tipologia e spessore può incidere fino sulla resa termica con un incremento fino al 20%.

Da anni impegnata nello sviluppo di sistemi di posa per impianti di riscaldamento/raffrescamento radiante, REHAU propone diverse soluzioni radianti a pavimento a bassa inerzia caratterizzate da spessori ridottissimi, capaci di rispondere in modo efficiente a qualsiasi esigenza di cantiere. Come tutti i sistemi REHAU, anche quelli di ultima generazione assicurano massima flessibilità di posa, tempi di cantiere ridotti e un’affidabilità che dura nel tempo.

Sistemi ad aggancio rapido: RAUTHERM SPEED plus 2.0 e RAUTHERM SPEED plus renova

Tra le soluzioni ad aggancio rapido della famiglia RAUTHERM SPEED, REHAU propone due soluzioni a bassissimo spessore, accomunate da lastre autoadesive in polimero ricoperto a tessuto sottilissimo ed altezze costruttive ridotte.

Pannello RAUTHERM SPEED plus 2.0: altezza costruttiva totale di 25 mm con massetto autolivellante

Sistemi radianti a basso spessore: le soluzioni di ultima generazione

RAUTHERM SPEED plus 2.0 è un pannello autoadesivo in polimero ricoperto da tessuto con spessore di soli 1,5 mm che può essere accoppiato a diverse tipologie di isolamento, tra cui tra cui lana di roccia e di vetro, polistirene espanso EPS secondo DIN EN 13163, pannelli isolanti in poliuretano secondo DIN EN 13165, pannelli isolanti in fibra di legno secondo DIN EN 13171, ed applicato su superfici esistenti, quali massetti, massetti in anidrite, pavimenti in ceramica, lastre in gesso cemento, fibra di legno e truciolare minerale. Lo strato adesivo posteriore di cui il pannello è dotato permette di fissare il pannello al substrato, in modo semplice e veloce, e di creare giunzioni con tenuta impermeabile a gettate di tipo autolivellante, con la semplice sovrapposizione longitudinale e trasversale dei pannelli. Fornito in rotoli, ideali per la posa su grandi superfici, e in lastre, adatte ad ambienti più ristretti, con evidenti vantaggi in termini di trasporto e di stoccaggio, rientra nella Classificazione resistenza al fuoco E secondo DIN EN 13501 e Tipo A secondo DIN 18560 e DIN EN 13813.

Pannello RAUTHERM SPEED plus renova: sistema per massetti autolivellanti dallo spessore totale di 21 mm

Sistemi radianti a basso spessore: le soluzioni di ultima generazione

Pannello dall’innovativa struttura traforata che permette di realizzare impianti radianti con un’altezza costruttiva ridotta del 60%: grazie ai fori, il sottofondo o la pavimentazione esistente risulta essere direttamente a contatto con il massetto di rivestimento, consentendo uno spessore totale ridottissimo di soli 21 mm, ideale nella ristrutturazione degli edifici. Fornito in lastre adesive spesse 2 mm, può essere applicato su massetti esistenti, pavimenti in ceramica o legno, senza rischio di formazione di bolle d’aria durante la posa e senza sovrapposizioni, grazie alla possibilità di tagliare sezioni di pannello a misura con un semplice cutter.

Sistemi bugnati: RESTRUTTURA

Sistemi radianti a basso spessore: le soluzioni di ultima generazione

RESTRUTTURA è il sistema sagomato per installazioni a pavimento nell’ambito delle ristrutturazioni edilizie altamente versatile e di semplice posa. Dall’ingombro minimo di soli 26 mm (escluso l’ingombro del rivestimento) e dalla struttura a bugne forate, il pannello REHAU si combina con tutte le tipologie di pavimentazione e, grazie al foglio adesivo di cui è dotato, può essere direttamente applicato su strati di pavimentazione preesistenti o su sottofondi grezzi preparati con livellina. Per offrire la massima convenienza, RESTRUTTURA non necessita di tubazioni specifiche: impiegando massetti autolivellanti, infatti, è possibile utilizzare la tubazione RAUTHERM S del diametro 17 x 2,0 o RAUTHERM SPEED nei diametri 16 x 1,5 e 14 x 1,5. La bassa inerzia che caratterizza il pannello di posa consente una rapida messa a regime dell’impianto.

Per maggiori informazioni sui sistemi radianti a pavimento REHAU compila il form

Rehau

RICHIEDI INFORMAZIONI A

REHAU

sui sistemi radianti

Già registrato? Login