SUL TETTO SOLO IN SICUREZZA CON SIKA SICULINE®

Durante i lavori sui tetti, la sicurezza degli operatori deve avere la massima priorità. Linee guida e norme come per esempio il DL81/08 (testo unico sulla salute e sicurezza), la UNI 11560 (sistemi di ancoraggio permanenti in copertura) e la UNI 11578 2015 (dispositivi di ancoraggio permanenti), richiedono che per i lavori in copertura deve essere garantita la sicurezza sotto tutti gli aspetti.

A partire da un’altezza di 2.0 m sui tetti piani devono essere adottati dei provvedimenti contro le cadute da tetto. Il DL 8108 predilige per la protezione contro le cadute dall’alto sistemi collettivi, ovvero parapetti di altezza minima 1,10 m. Qualora ciò non possa essere realizzato, occorrerà installare un dispositivo continuo di ancoraggio strutturale: linee vita.

Il sistema Siculine® Vario offre per il sistema a cavo di trattenuta permanente, l’appropriato assortimento. Le diverse varianti omologate, studiate per i differenti supporti consentono un fissaggio a regola d’arte secondo la norma EN 195. Con i set impermeabilizzanti vengono effettuati i raccordi tra i punti di ancoraggio e l’impermeabilizzazione in maniera facile e sicura.

Gli accessori, quali occhiello di sicurezza, blocco intermedio 90°, blocco intermedio/finale e il cavo in acciaio inossidabile garantiscono impianti anticaduta adeguati per ogni esigenza sui tetti piani.

In corrispondenza di cupole, lucernari continui ed altre aperture del tetto sono da prevedere delle protezioni collettive indipendentemente dall’altezza di caduta!

Prima dell’utilizzo di un impianti anticaduta è necessario fare una verifica su tutti i componenti del sistema con un controllo visivo. Impianti con fune permanente necessitano di un controllo annuo tramite personale abilitato a questo lavoro.

Per richiedere il protocollo di collaudo, così come tutti i manuali di montaggio e le varie istruzioni per l’utilizzo, compila il form

RICHIEDI INFORMAZIONI A

SIKA ITALIA

su Seculine® Vario

Già registrato? Login