Modulo richiesta informazioni

Compila i seguenti campi per richiedere maggiori informazionisull'intonaco termico minerale a cappotto Sanawarme di Azichem

Professione

Note aggiuntive

l'informativa sulla privacy

SANAWARME

L’INTONACO TERMICO MINERALE A CAPPOTTO

La progettazione di nuovi edifici così come l’adeguamento di edifici esistenti, coerenti con gli standard di benessere termo-igrometrico ambientale e
coerenti con i decreti legge vigenti, relativi al rendimento energetico nell’edilizia, deve fondarsi sulla corretta valutazione dei parametri essenziali
rappresentati dalla PROTEZIONE TERMICA, dall’INERZIA TERMICA, dalla POTENZA DEGLI IMPIANTI INSTALLATI e della QUANTITÀ DI ENERGIA
SCAMBIATA FRA AMBIENTE INTERNO ED ESTERNO, in un contesto che non può prescindere dalla valutazione del TRASPORTO DI UMIDITÀ.

La definizione di questi parametri porta alla determinazione del fabbisogno di energia per il riscaldamento dell’edificio. A parità delle restanti condizioni,
protezione termica e quantità di energia necessaria per il corretto riscaldamento sono inversamente proporzionali, la protezione termica assume quindi
un’importanza estremamente rilevante per il contenimento del consumo energetico.

PERDITA DI CALORE DALL’EDIFICIO

In linea di massima le principali perdite di calore, in un edificio tipo,
avvengono in corrispondenza:
• delle murature perimetrali:
• 40 % circa

• del tetto: 25 % circa

• degli infissi ( porte e finestre ): 20% circa

• del pavimento: 15 % circa

LE MURATURE PERIMETRALI

La casa deve rappresentare un ambiente confortevole ed accogliente ed assicurare una qualità di vita adeguata. Il microclima interno ne definisce un
aspetto estremamente importante. I parametri qualificanti, per verificare se il clima interno è ottimale, sono la temperatura e l’umidità relativa dell’aria.
Con una temperatura interna di 19 / 22° C, l’umidità dell’aria deve essere mantenuta in un intervallo compreso fra il 40 ed il 60%.

Le murature svolgono un ruolo determinante per mantenere una temperatura gradevole: nel periodo invernale, più elevata è la temperatura superficiale
delle murature, più gradevole sarà la temperatura interna. Nel periodo estivo una corretta inerzia termica ne favorisce la frescura. La differenza fra la
temperatura ambientale interna e quella di superficie delle murature, non deve eccedere i 2 gradi centigradi; inoltre, se la temperatura superficiale delle
murature è più elevata, quella ambientale interna, può essere anche leggermente inferiore. Anche in questo caso il benessere è assicurato.

SANAWARME

Intonaco isolante, naturale, traspirante, deumidificante, anticondensa, certificato, ad elevata capacità termoacustica,
per esterni ed interni
.
La funzione fondamentale di un “involucro” è, per definizione, la creazione di un ambiente confinato, all’interno del
quale, sia garantito il riparo ed il benessere. Nella tecnologia edilizia la qualità di un involucro dipende dalla sua capacità
di intervenire positivamente sugli scambi fra i due sistemi che l’involucro stesso separa. Scambi energetici: calore,
rumore e luce e scambi di massa: aria, acqua allo stato liquido e di vapore.

SANAWARME è essenzialmente un involucro, studiato per avvolgere in modo continuo ed omogeneo la superficie
muraria apportandovi importanti vantaggi in termini di:

• Resistenza termica
• Inerzia termica
• Equilibrio igrometrico
• Salubrità ambientale

SANAWARME è una speciale miscela anidra a base di materiali naturali: calce idraulica, caolino, perlite espansa, farine
di sughero, aggregati selezionati, agenti stabilizzanti, specifici composti antisalini e fibre di rinforzo.

SANAWARME riunisce in un unico prodotto le caratteristiche di un intonaco termoisolante per esterni ed interni, quelle
di un intonaco deumidificante e quelle di un regolatore termo-igrometrico ai fini dell’eliminazione della condensa,
avvolgendo, proprio come un cappotto, le murature esterne mantenendole più calde d’inverno e più fresche d’estate,
garantendo, in questo modo, un conveniente innalzamento del volano termico delle murature e il conseguente
appiattimento degli sfasamenti d’onda e sbalzi termici.SANAWARME, con la sola aggiunta dell’acqua, consente di realizzare un intonaco termoisolante, leggero, traspirante,
deumidificante con caratteristiche e peculiarità uniche (Certificato n° 510/97 L.T.M srl e R/0812/98 Labortec srl ),
specificatamente studiato per la costruzione di cappotti minerali continui di termoprotezione ad elevata capacità termoacustica.
La struttura “aperta” del termointonaco SANAWARME, lo rende particolarmente adatto per assorbire e
dissipare, sotto forma di calore, l’energia acustica all’interno dei pori e dei “canalicoli”, con interessanti prestazioni
anche in termini di assorbimento acustico: alle alte frequenze, raggiunge valori prossimi ad 1/3 dell’energia acustica
presente ( Certificato n° 214705 Istituto Giordano S.p.A.)
SANAWARME realizza una protezione termica continua, correggendo le disomogeneità di
isolamento termico (ponti termici).SANAWARME incrementa l’attitudine dei corpi murari ad immagazzinare il calore migliorando
significativamente l’inerzia termica (isolamento termico estivo).SANAWARME può essere agevolmente messo in opera sia manualmente ( cazzuola e frattazzo)
che meccanicamente (mediante pompe intonacatrici dotate di mescolatore), privilegiando,
per le opere di elevata entità, l’applicazione mediante pompe intonacatrici.

SANAWARME applicato all’interno, consente di ridurre i tempi di preriscaldamento in ambienti non riscaldati
continuamente. La temperatura delle superfici, inoltre, risulta più alta con sensibili benefici in termini di clima più
gradevole nell’abitazione.