Costruire il benessere

Riqualificazione energetica, involucro edilizio, ventilazione manuale e meccanica, comfort e benessere abitativo, acustica, qualità dell’aria, impianti e domotica, irraggiamento, schermature solari, tetti e pareti verdi in primo piano a MADE expo.

Si scaldano i motori in attesa dell’ottava edizione di MADE expo, che si terrà da mercoledì 8 a sabato 11 marzo 2017. Ricco il palinsesto che vede la riconferma di eventi che hanno portato in fiera migliaia di addetti ai lavori, fra cui BuildSMART. Convegni, Incontri, Workshop, Prototipi e Laboratori interattivi offrono approfondimenti tecnici, scientifici e normativi su soluzioni, materiali e tecnologie per progettare, riqualificare e costruire edifici confortevoli, sicuri, sostenibili. Uno degli eventi portanti riguarderà il comfort in tutte le sue accezioni: gli esperti approfondiranno tutti gli aspetti costitutivi del benessere abitativo, convinti che oggi parlare di edifici green non significhi più soltanto parlare di un involucro esterno (l’edificio, appunto), quanto piuttosto di dare un contributo conoscitivo per modificare la nostra forma mentis, e incidere, per questa via, sul benessere psicofisico globale delle persone che negli edifici vivono.

In tema di comfort c’è anche un altro aspetto spesso sottovalutato perché “invisibile” e risponde alla domanda: cosa respiriamo? Si parla sempre più frequentemente della Sick Building Syndrome (“sindrome dell’edificio malato”). In che modo il benessere abitativo diventa un parametro in fase di progettazione? L’Osservatorio MADE expo ha raccolto il parere di Leopoldo Busa, progettista e consulente energetico, esperto CasaClima specializzato in salubrità degli ambienti indoor. Il suo studio, BioSafe, è specializzato in architettura bioclimatica con professionalità rivolte all’affiancamento del progettista nella realizzazione di opere edili.

“Gli attori del processo edilizio, soprattutto i progettisti, devono oggi prestare la giusta attenzione ad un concetto di comfort molto esteso. Devono perseguire un benessere interno che non sia esclusivamente condizionato da concetti impiantistici ma che comprenda, anche e soprattutto, lo studio dell’involucro attraverso l’impiego di materiali atossici, igroscopici, traspiranti e soprattutto certificati. Il comfort insomma deve diventare uno strumento di prevenzione ed igiene ambientale”.

Vista il sito: www.madeexpo.it

Compila i campi per sapere come partecipare

RICHIEDI INFORMAZIONI A

su MADE expo 2017

Già registrato? Login